/ Eventi

Eventi | 18 luglio 2019, 13:03

"Luna, passato e futuro a cinquant'anni dal primo sbarco": la Fondazione CRC pronta a festeggiare la vigilia del 50° anniversario dell'allunaggio

Venerdì 19 luglio alle 18 sotto la Tettoia di piazza Virginio a Cuneo: ingresso libero

Alessandro Marrazzo

Alessandro Marrazzo

Venerdì 19 luglio, vigilia del 50° anniversario dell’allunaggio, alle ore 18 sotto la Tettoia di piazza Virginio a Cuneo, la Fondazione CRC organizza l’evento “Luna, passato e futuro a cinquant’anni dal primo sbarco”, nel corso del quale verrà presentato il volume “Luna. La prima colonia. Il passato dei pionieri e il futuro degli esploratori” (Edizioni del Capricorno, 2019).

Protagonisti dell’incontro saranno i due autori, il responsabile dell’inserto Tuttoscienze de “La Stampa” Gabriele Beccaria e il giornalista scientifico specializzato per il settore aereospaziale Antonio Lo Campo. Parteciperà al dibattito anche Alessandro Marrazzo, regista e autore che ha curato la mostra “Destinazione Luna. Il futuro è adesso” allestita nello Spazio Innov@zione e lo spettacolo di video mapping che in occasione dell’Illuminata 2019 va in scena dal 16 al 21 luglio sulla facciata della sede della Fondazione CRC.

L’incontro prevede anche un momento di confronto e scambio di opinioni con il pubblico, al termine del quale saranno distribuite gratuitamente ai partecipanti copie del volume.

Per maggiori informazioni e per le prenotazioni: www.fondazionecrc.it, telefono 0171/452720 o FaceBook @InArteFondazioneCRC.

I tre protagonisti della serata – Beccaria, Lo Campo e Marrazzo – condurranno gli spettatori in un dialogo che, a partire dal 20 luglio 1969, quando per la prima volta due uomini lasciarono le proprie impronte sulla Luna, guarderà al futuro. A come oggi, a distanza di cinquant’anni da quell’evento che ha mutato la percezione stessa della nostra presenza nell’universo, si stia lavorando alla realizzazione di basi scientifiche e di colonie lunari.

Il volume di Beccaria e Lo Campo ricostruisce l’epopea della conquista lunare, ripercorrendo la straordinaria sequenza delle missioni Apollo, ma soprattutto fa il punto sull’attuale situazione dell’esplorazione spaziale: le novità tecnologiche, le poste economiche e geopolitiche in gioco, le sfide vicine e lontane che ci attendono nel prossimo futuro. Un libro anticipatore e di stringente attualità: perché l’euforia per la corsa spaziale sta rinascendo ed è destinata a crescere. Una visione che trova molti punti di contatto con ciò che Alessandro Marrazzo ha voluto rappresentare nella mostra “Destinazione Luna. Il futuro è adesso”, anch’essa contraddistinta da uno sguardo rivolto a quel futuro che dall’allunaggio prese il via.

Non a caso il percorso espositivo termina con una videoproiezione sulle ipotesi legate al domani della nostra civiltà che muove dalle parole del celebre astrofisico Stephen Hawking: “Stiamo finendo lo spazio e gli unici spazi da occupare sono gli altri pianeti”.

Lo spettacolo di video mapping “Destinazione Luna” si svolgerà dal 16 al 21 luglio due volte per serata, alle ore 21,30 e alle 22,30, con la sola eccezione di sabato 20 luglio, quando in occasione della Notte Bianca che celebra l’anniversario dello sbarco dell’Apollo 11 sulla Luna, sarà ripetuta quattro volte (ore 21,30; 22,30; 23,30; 00,30).

Durante l’Illuminata la mostra “Destinazione Luna. Il futuro è adesso” allestita nello Spazio Innov@zione (via Roma, 15) rimarrà aperta dal lunedì al venerdì e la domenica fino alle ore 23, mentre sabato 20 sarà visitabile per tutta la notte.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium