/ Cronaca

Cronaca | 20 luglio 2019, 10:39

Divieti di circolazione all'altopiano della Gardetta nei fine settimana: quattro sanzioni nel primo weekend

Per l’accesso all’area dalla valle Maira sono previsti due parcheggi, in località Colle del Preit e Grange Selvest, ed è previsto un servizio navetta tra i due. Sono previste deroghe per mezzi agricoli ed alcune categorie di utenti, come indicato nell’ordinanza comunale

Divieti di circolazione all'altopiano della Gardetta nei fine settimana: quattro sanzioni nel primo weekend

A partire dal primo fine settimana di luglio sono scattate le misure di tutela, per il periodo estivo, dell’altopiano delle Gardetta, area di eccezionale valore ambientale e paesaggistico, facente parte della  ZPS - zona di protezione speciale “IT1160062 alte valli Stura e Maira”. Da quest’anno il regolamento di accesso all’area con mezzi motorizzati si è fatto ancor più restrittivo rispetto agli anni precedenti, vietando l’accesso a qualunque mezzo a motore dalla mezzanotte del venerdì sera fino alla mezzanotte della domenica, per tutti i fine settimana dal 01 luglio fino al 15 settembre, come riportato dall’ordinanza del Comune di Marmora. Nei restanti giorni della settimana il transito è consentito, purché i mezzi rimangano rigorosamente sul tracciato della strada militare. Qualunque digressione su prati o mulattiere secondarie è sempre vietata.

In questo contesto i Carabinieri Forestali di Dronero hanno intensificato i controlli su tutto l’altipiano, impiegando anche uno speciale “ufficio mobile”.  I controlli hanno il duplice scopo di informare il cittadino e tutelare l’ambiente, sanzionando eventuali comportamenti illeciti in particolare per quanto riguarda il transito con mezzi motorizzati, la tutela della flora e della fauna. Nel primo fine settimana di controlli sono state elevate 4 sanzioni amministrative per un totale di circa 350€.

Per l’accesso all’area dalla valle Maira sono previsti due parcheggi, in località Colle del Preit e Grange Selvest, ed è previsto un servizio navetta tra i due. Sono previste deroghe per mezzi agricoli ed alcune categorie di utenti, come indicato nell’ordinanza comunale.

redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium