/ Cronaca

Cronaca | 22 luglio 2019, 18:00

Villanova Mondovì piange Bruna Boetti: è lei l'escursionista deceduta nei pressi del rifugio Valasco

La donna, 58 anni, è stata stroncata da un malore. Risiedeva in frazione Madonna del Pasco e lavorava presso la gastronomia "Marchisio", a Mondovì Breo

Bruna Boetti

Bruna Boetti

Ha un nome e un volto la donna stroncata da un malore nella mattinata di oggi, lunedì 22 luglio, in alta val Gesso, nei pressi del rifugio Valasco di Valdieri.

Si tratta di Bruna Boetti, 58 anni, residente a Madonna del Pasco, frazione appartenente al Comune di Villanova Mondovì, dove la notizia ha cominciato a diffondersi in queste ore, sconvolgendo l'intera comunità.

"È terribile - dichiara il primo cittadino villanovese, Michelangelo Turco -. Tragedie come questa lasciano di sasso e sono impossibili da comprendere. Ci uniamo al dolore della famiglia".

Tra l'altro, Villanova Mondovì vive un nuovo dramma connesso all'escursionismo in quota ad appena un anno di distanza dal prematuro decesso del suo ex vicesindaco Alessandro Bessone, scomparso dodici mesi fa sul colle di Fremamorta, geograficamente non troppo distante dal rifugio Valasco. 

Bruna Boetti era conosciuta anche a Mondovì, in particolare nel rione Breo; lavorava, infatti, presso la gastronomia "Marchisio", in piazza Cesare Battisti.

Alessandro Nidi

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium