/ Attualità

Attualità | 23 luglio 2019, 20:46

Cortemilia, il disservizio del segnale RAI arriva in Commissione di vigilanza

I senatori piemontesi della Lega: "Questa problematica non può essere ignorata e va risolta nel più breve tempo possibile"

Foto generica

Foto generica

"Abbiamo presentato un quesito alla società concessionaria, in sede di Commissione vigilanza Rai, per avere chiarimenti in merito ai problemi di ricezione del segnale televisivo sul territorio di Cortemilia, in provincia di Cuneo. Sono numerose e insistenti le segnalazioni da parte dei cittadini, riportate anche dagli organi di informazione, relative alle difficoltà di ricezione del segnale Rai e Mediaset, a causa di malfunzionamenti che interessano i ripetitori di Castella e Perletto: disservizi per i quali si è tenuto un tavolo tecnico tra Rai e amministratori locali per approfondire i problemi sulla ricezione dei segnali radiotelevisivi".

Lo dichiarano in una nota Giorgio Maria Bergesio, Marzia Casolati, Roberta Ferrero, Enrico Montani, Cesare Pianasso, senatori piemontesi della Lega, firmatari del quesito.

"Questa problematica non può essere ignorata e va risolta nel più breve tempo possibile: per questo motivo abbiamo chiesto chiarimenti sulla questione e come si intenda intervenire, per consentire ai cittadini cortemiliesi una corretta fruizione del servizio pubblico radiotelevisivo, nonché per chiedere alla Società concessionaria come intenda risolvere definitivamente gli annosi problemi di ricezione del segnale che interessano tutto il Piemonte".

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium