/ Attualità

Attualità | 23 luglio 2019, 10:00

Cuneo, passi avanti per la caserma Montezemolo “del futuro”: già presentato lo studio di fattibilità

Ieri sera, lunedì 22 luglio, Ugo Sturlese ha chiesto delucidazioni alla Giunta, chiedendo che nel prosieguo della pianificazione del progetto si interpelli in modo più puntuale la cittadinanza

Cuneo, passi avanti per la caserma Montezemolo “del futuro”: già presentato lo studio di fattibilità


Torna in consiglio comunale il futuro della caserma “Montezemolo” di Cuneo – co-protagonista del bando “Cuneo accessibile” con un progetto di riqualificazione da 17.957.628 euro - , con la richiesta di aggiornamenti da parte del consigliere Ugo Sturlese discussa nella serata di ieri (lunedì 22 luglio).


“Dal dibattito su questo tema dipende davvero il destino futuro della città – ha detto Sturlese nella presentazione - ; serve tenere conto del paradigma dei Beni Comuni e dell’importanza della partecipazione dei cittadini per fare della caserma Montezemolo il centro nevralgico della Cuneo “green”, un nuovo polo per la nostra città oltre a quello tradizionale, votato alla sostenibilità ambientale e sociale”.


Si chiede insomma all’amministrazione se intenda affrontare la questione della “Montezemolo del futuro” con un approccio sistematico e inclusivo della cittadinanza, perché no istituendo un tavolo di lavoro coordinato come richiesto dalla Consulta dei quartieri.

“Lo studio di fattibilità sulla caserma Montezemolo è attualmente in fase di esame dopo essere stato consegnato dallo Studio Chintana di Torino, e verrà presto presentato in commissione – ha risposto l’assessore Mauro Mantelli -. È frutto di una partecipazione della città che ovviamente non si fermerà qui, essendo parte di un iter necessario e non un mero metodo di costruzione del consenso. Ha settembre, infine, inizierà il lavoro sulle ricadute di natura urbanistica con i Politecnico di Torino e Milano”.

Simone Giraudi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium