/ Eventi

Eventi | 23 luglio 2019, 21:19

Domenica 28 luglio gioca con il Sarvanot Pluf al Forte di Vinadio

Terza visita giocata dedicata a bambini e famiglie in Valle Stura

Domenica 28 luglio gioca con il Sarvanot Pluf al Forte di Vinadio

Il prossimo appuntamento per giocare con Pluf e con il gioco in scatola realizzato per il progetto dalla Fabbrica dei Suoni è domenica 28 luglio ore 16.00 presso l’area di decompressione del Forte di Vinadio, messa a disposizione dalla Fondazione Artea.

L’attività è gratuita, rivolta alle famiglie e ad appassionati che vogliono mettersi in gioco con le proprie conoscenze del territorio. Iscrizione obbligatoria al 347.151 8434.

La Fabbrica dei Suoni di Venasca ha realizzato nell’ambito del progetto Alcotra Pluf (Progetto Ludico Unificato per Famiglie) un gioco in scatola dedicato alle Terre del Monviso (dalla Valle Po alla Valle Stura, passando per il Guillestrois e il Queyras in Francia). Una sorta di grande Trivial Pursuit riprodotto “in piazza” che attraverso anagrammi, domande, indovinelli e tangram vi porterà alla scoperta della cultura, delle storie e dell’enogastronomia delle nostre Valli.



Prossimi appuntamenti estivi in Valle Stura:

Venerdì 9 agosto h. 17.30 – Spettacolo teatrale Cartoline. I bambini raccontano la montagna. Argentera, loc. Bersezio.

Domenica 18 agosto h. 15.30 - Visita giocata con la Fabbrica dei Suoni presso L’Arpaouza – Pietraporzio, fraz. Castello, via del Cumbal 9. Prenotazioni al 347.151 8434.

Sabato 24 agosto h. 21.00 – Spettacolo teatrale La dimenticanza dello scoiattolo. Roccasparvera, piazza del Municipio.

Domenica 25 agosto h. 14.30 – “Fuga a Paraloup” con i ragazzi di Rana Pluf! – Borgata Paraloup, Rittana. Prenotazione Franco 348.590 0759.


Per saperne di più:

Le iniziative fanno parte del Progetto Alcotra PLUF (Progetto Ludico Unificato per Famiglie) promosso dall’Unione Montana Valle Varaita, Unione Montana dei Comuni del Monviso, l’Unione Montana Valle Maira, Unione Montana Valle Grana, Unione Montana Valle Stura, il consorzio BIM e l’Office de Tourisme du Guillestrois et du Queyras, ed è stato organizzato a cura di Compagnia Il Melarancio, UnoTeatro e La Fabbrica dei Suoni.

Il progetto ha come obiettivo lo sviluppo di una rete territoriale pronta ad accogliere i bambini e le rispettive famiglie. Oltre ai Racconti Animati Natura e Arte (acronimo di Rana Pluf) e alle visite giocate in piazza della Fabbrica dei Suoni, il progetto prevede delle rassegne teatrali di quattro compagnie piemontesi durante l’estate fino all’inverno. Inoltre il progetto prevede la creazione di un marchio FAM.VISO che certifichi la rete di strutture ricettive e di enti che hanno adottato specifiche attrezzature e servizi dedicati alle esigenze di chi viaggia in famiglia.




c.s.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium