/ Attualità

Attualità | 30 luglio 2019, 15:45

L'albese Marello porta Verduno in Consiglio regionale: “L’ospedale unico è quasi ultimato. La Regione lavori per aprirlo entro la fine dell'anno"

L’ex sindaco interroga l’assessore Icardi. "Le strutture di Alba e Bra sono in difficoltà. Lavoriamo tutti insieme per iniziare il trasloco già in autunno"

“Nella seduta del Consiglio regionale di oggi ho illustrato un’interrogazione a risposta immediata finalizzata a sapere dall’assessore alla Sanità Luigi Icardi in quali tempi è prevista l’apertura al pubblico del nuovo ospedale unico di Alba-Bra con sede a Verduno”, ha dichiarato il consigliere regionale del Partito Democratico Maurizio Marello.

“La chiusura dei due ospedali di Alba e Bra e il trasferimento nella struttura unica di Verduno – ha spiegato l’ex sindaco di Alba – rappresenta un risultato importante, ottenuto grazie al lavoro di tutti, in particolare della Giunta Chiamparino, che ha trovato i finanziamenti mancanti di circa 50 milioni di euro”.

“L’assessore Icardi, nella sua risposta – ha proseguito Marello – ha affermato che non è in grado di ipotizzare una data certa. E’ stato chiesto che i collaudi della struttura si concludano entro il 2019 e l’obiettivo sembrerebbe quello di arrivare al trasferimento entro il primo semestre del 2020”.

“L’ospedale unico a Verduno – ha concluso il consigliere democratico - ormai è quasi ultimato. Penso che si debba lavorare, tutti insieme, per iniziare il trasloco già in autunno. Le strutture di Alba e Bra sono in difficoltà”.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium