/ Bra e Roero

Bra e Roero | 03 agosto 2019, 08:00

"Sui Sentieri dei Frescanti" nuovo contributo di 25 mila euro dalla Fondazione Crc di Cuneo

Questa seconda fase del progetto vede l'ingresso del Comune di Monticello d'Alba e la Cappella di San Ponzio tra i beni storici e artistici, testimonianza d'arte unica nel Roero tra il XIII e il XV secolo

Foto Elio Stona

Foto Elio Stona

La Fondazione Crc di Cuneo ha finanziato il prosieguo del progetto "Sentieri dei Frescanti" nel Roero con un ulteriore contributo di 25 mila euro (ne parlavamo anche QUI). 

Il progetto intende valorizzare la cultura artistica e religiosa degli affreschi e dipinti tra il XIII e il XV secolo del territorio roerino. 

In questa fase si provvederà all'approfondimento e al potenziamento dei servizi già forniti nella prima fase (sito internet, supporto di un tour operator e di un ufficio stampa qualificato, pianificazione della comunicazione sui social; che vedrà la diffusione di iniziative pensate per la valorizzazione dei beni).

Novità di quest'anno: il nuovo ingresso all'interno del progetto del Comune di Monticello d'Alba con la Cappella di San Ponzio, uno dei primi cicli di affreschi nel Roero, testimonianza molto importante che arrichisce il livello culturale del percorso.

Il filo conduttore di questa seconda parte sarà l'approccio ecologico e friendly, meno carta e più supporti digitali, molta comunicazione targhetizzata, alta visibilità delle iniziative, e monitoraggio costante dei risultati. 

Il presidente della Fondazione Crc Giandomenico Genta: "La Fondazione Crc ha sostenuto, a partire dal 2016, il Sentiero dei Frescanti, un progetto di valorizzazione diffusa sul territorio, che nasce dalla sinergia e dallo sforzo di 9 Comuni e si basa sulla volontà di far conoscere le ricchezze architettoniche e artistiche del Roero. Un percorso che in questi anni ha permesso di mettere in rete un vero e proprio “museo diffuso”, unico nel suo genere, con testimonianze che vanno dal ‘400 al ‘700. E, alla luce dei risultati raggiunti e della dimostrata capacità di intercettare un turismo di nicchia, interessato all’arte e alle esperienze nella natura, la Fondazione CRC ha deciso di rinnovare il proprio sostegno al progetto con un nuovo contributo da poco deliberato".

Gli architetti Silvana Pellerino, Chiara Borgognone e Lisa Amelio dello StudioEco di Alba: "Il nuovo contributo della Fondazione Crc per il prosieguo del progetto "Sentieri dei Frescanti", oltre a renderci molto felici, consentirà di potenziare le attività di promozione già avviate. La rete si arricchisce con l'inserimento di un nuovo bene che, grazie alla sensibilità dell'Amministrazione comunale, impreziosirà il circuito. Si tratta, infatti, di una delle prime testimonianze storiche di pitture a fresco del Roero pervenute fino a noi. Abbiamo ancora molto lavoro da svolgere per rendere questi beni sempre più conosciuti ed apprezzati, ma grazie alle nuove tecnologie e ai social, sarà possibile arrivare ad un pubblico sempre più ampio. Uno dei prossimi obiettivi è strutturare un'offerta turistica precisa e funzionale, che coniughi la bellezza naturalistica della zona con la cultura. Ci teniamo a ringraziare, oltre alla Fondazione Crc di Cuneo, anche tutte le persone che a vario titolo hanno supportato il progetto, le Amministrazioni comunali che si sono unite per lavorare in sinergia, e l’Ecomuseo delle Rocche del Roero la cui esperienza è fondamentale"


Il sindaco di Monticello d'Alba Silvio Artusio Comba: "Siamo molto orgogliosi di entrare a far parte del progetto “Sentieri dei Frescanti” già avviato lo scorso anno grazie al contributo della fondazione Crc di Cuneo. Sicuramente si tratta di un progetto ambizioso che aspira alla valorizzazione e la messa in rete dei tanti beni culturali sparsi nel Roero.

La cappella di San Ponzio vanta i più antichi affreschi del territorio roerino risalenti al periodo romanico. È per questo motivo che abbiamo ritenuto importante fare parte di questo progetto. Grazie al percorso del Roero Bike Tour, già segnalato in loco, sarà inoltre facile raggiungere le varie bellezze sparse nei vari Comuni attraverso percorsi su strade e sentieri immersi nella natura".

Ulteriori informazioni sul sito www.sentierideifrescanti.it

Tiziana Fantino

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium