/ Agricoltura

Agricoltura | 06 agosto 2019, 15:25

Agricoltura e ambiente, Bergesio e Briziarelli (Lega): "Ok a risoluzione per prevenzione nitrati nelle acque"

"La Lega, con questo atto, ha contributo in maniera fondamentale a raggiungere il necessario equilibro tra la corretta tutela dell'ambiente e quella delle eccellenze produttive agroalimentari, patrimonio reale per l'intero Paese"

Agricoltura e ambiente, Bergesio e Briziarelli (Lega): "Ok a risoluzione per prevenzione nitrati nelle acque"



"Abbiamo approvato stamattina con voto unanime delle commissioni Ambiente e Agricoltura riunite in sede in seduta comune per l'analisi dell'Atto Senato num. 93, una fondamentale risoluzione finalizzata a ridurre e prevenire l'inquinamento delle acque provocato dai nitrati. L'intervento delle Commissioni congiunte si è reso necessario per ovviare ai ritardi patiti dal Paese, imputabili ai precedenti governi, tanto da far aprire nei confronti dell'Italia una procedura di infrazione da parte della Commissione europea nel novembre del 2018. Per la prima volta si fissa un punto, condiviso unanimemente, sulla questione dei nitrati che deve essere affrontata in maniera organica e complessiva, tenendo conto sia del loro utilizzo in ambito agricolo che dell'incidenza della parte produttiva industriale e civile.

La direttiva europea prevede che gli Stati debbano predisporre quanto di loro competenza per indicare le zone vulnerabili ai nitrati, individuare le acque inquinate o a rischio inquinamento, garantire il monitoraggio delle acque di tutti i tipi i corpi idrici riguardo le concentrazioni di nitrati, stabilire programmi di azione che comprendano misure atte a ridurre l'inquinamento delle acque; infine concordare una interlocuzione con la Commissione Europea che ogni quattro anni riceva una relazione di valutazione sullo stato di attuazione della presente risoluzione.

Con questa risoluzione, che prevede otto azioni concrete, impegniamo il governo a determinare e promuovere le migliori tecniche innovative per la gestione degli effluenti di allevamento, ad effettuare attività di coordinamento affinché venga garantita una dettagliata analisi territoriale delle pressioni che insistono sul territorio per meglio individuare le azioni di corretto monitoraggio delle acque, a coordinare un tavolo di lavoro coordinato dal MATTM in collaborazione con MIPAAFT e col supporto di ISPRA che valuti la necessità di aggiornare i criteri tecnici definendo "linee guida" di riferimento nazionale per armonizzare la tutela delle acque; nonché a promuovere la possibilità di una normativa nazionale di politica agricola che stabilizzi buone pratiche per la gestione agronomica di terreni finalizzati alla salvaguardia dell'ambiente, infine ad ammodernare i sistemi di collettamento e depurazione civile ed industriale la cui assenza o inefficacia incide in maniera significativa sul problema dei nitrati.

La Lega, con questo atto, ha contributo in maniera fondamentale a raggiungere il necessario equilibro tra la corretta tutela dell'ambiente e quella delle eccellenze produttive agroalimentari, patrimonio reale per l'intero Paese".

Così i Senatori Lega Luca Briziarelli, capogruppo in commissione Ambiente e Giorgio Maria Bergesio capogruppo in commissione Agricoltura a Palazzo Madama.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium