/ Cronaca

Cronaca | 12 agosto 2019, 17:00

Si è spenta a Fossano la dottoressa Monica Viale, direttrice amministrativa della Rete oncologica Piemonte e Valle d'Aosta

Aveva 52 anni. I funerali saranno celebrati il prossimo 13 agosto nella chiesa dello Spirito Santo. La Rete promuove l'istituzione di una borsa di studio in suo ricordo

Si è spenta a Fossano la dottoressa Monica Viale, direttrice amministrativa della Rete oncologica Piemonte e Valle d'Aosta

Si è spenta a 52 anni a Fossano la dottoressa Monica Viale. Era responsabile e referente amministrativa della Rete oncologica di Piemonte e Valle d'Aosta. La donna è deceduta a causa di una malattia che non le ha dato scampo.

La Direzione del Dipartimento di Rete Oncologica del Piemonte e della Valle d'Aosta la ricorda con grande affetto e infinita gratitudine. 

Sul sito è stata pubblicata la seguente nota: "E' stata in questi anni un costante riferimento per tutti con la sua attenta presenza e scrupoloso impegno in tutte le più importanti iniziative della Rete, di molte delle quali è stata ispiratrice. Dobbiamo a lei l'apertura della Rete verso tutti gli operatori medici, infermieri, amministrativi, professioni sanitarie e la capacità di coinvolgerli nei diversi progetti; il rapporto continuativo e accurato con tutte le aziende sanitarie; le centinaia di eventi formativi organizzati annualmente; l'aggiornamento comunicativo del sito di rete e sopratutto la caparbia volontà nel programmare e organizzare servizi oncologici tesi a rispondere con sollecitudine ai reali problemi dei pazienti.
Ha portato avanti questo insostituibile lavoro con gentilezza e modestia, con tenacia e convinzione, con il suo indimenticabile dolce sorriso, anche in questi anni di lunga malattia. Per questo la ringraziamo.

Il rosario sarà recitato presso l'abitazione di viale Vallauri n.4 a Fossano oggi 12 agosto alle ore 19.0. I funerali si terranno domani alle ore 16.00 a Fossano presso la Parrocchia Spirito Santo.

Ancora: "Per chi lo desiderasse è possibile ricordare Monica Viale con un versamento che verrà devoluto per una borsa di studio e un progetto della Rete Oncologica. Il versamento dovrà essere indirizzato alla Fondazione F.A.R.O. concausale: "borsa di studio in ricordo di Monica Viale" IBAN: IT98W0200801133000110048914".

La dottoressa Viale lascia il marito Benedetto Caravello, la madre Giovanna Ferrero e il fratello Massimo.

Barbara Simonelli

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium