/ Attualità

Attualità | 15 agosto 2019, 17:14

Ci vorranno ancora un paio d'anni per percorrerla, ma i lavori per la pista ciclabile Limone-Cuneo sono in corso

L'annuncio della vincita del bando risale a giugno 2018. Il collegamento fa parte dell'Eurovelo 8: in parte si recupereranno sentieri che già ci sono, in parte si realizzeranno i tratti mancanti

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

La notizia di un collegamento ciclabile tra Cuneo e Limone Piemonte, che risale a giugno 2018 con l'annuncio della vincita e quindi del finanziamento regionale per la sua realizzazione da parte dei comuni di Cuneo, Borgo San Dalmazzo, Roccavione, Robilante, Vernante e Limone Piemonte (questi ultimi quattro tramite l’Unione Montana Alpi Marittime), era stata accolta davvero con enorme entusiasmo in tutta la provincia, dove sono tanti gli appassionati delle due ruote.

Ebbene, i lavori procedono. A breve inizieranno infatti alcuni sondaggi con perforazioni a carotaggio sul torrente Gesso, propedeutiche alla definizione del progetto definitivo. Si faranno a Borgo San Dalmazzo, poco dopo il Mercatò, dove verrà creata una  passerella ciclabile che colleghi Borgo e Roccavione, al momento non presente.

Il percorso ciclabile sarà terminato e fruibile in toto non prima di un paio d'anni, ma si sta andando avanti per la realizzazione di questo collegamento che rientra nell'itinerario internazionale Eurovelo 8 sulla direttrice che va da Cadice ad Atene. 

EuroVelo è un progetto della Comunità Europea coordinato dalla Federazione ciclistica europea (ECF), che raggruppa all’interno di 14 rotte internazionali una serie di itinerari da percorrere in bicicletta che coinvolgono 43 Paesi per un totale di oltre 70mila km di piste ciclabili, in parte (45mila) già esistenti e in parte ancora da realizzare. 

EuroVelo8, o “Pista ciclabile del Mediterraneo” è un percorso lungo circa 5.900 Km che tocca Spagna, Francia, Monaco, Italia, Slovenia, Croazia, Bosnia Erzegovina, Montenegro, Albania, Grecia e Cipro. Il tratto italiano si sviluppa su 965 km coinvolgendo città come Torino, Ferrara, Mantova, Venezia e Trieste.

In questo ambito si inserisce proprio la pista ciclabile che collegherà Cuneo con Limone Piemonte

Il progetto ha un costo complessivo di 2.694.000 euro dei quali 1.194.000 messi a disposizione dai Comuni di Cuneo, ente capofila del progetto, di Borgo San Dalmazzo e dall’Unione Montana Alpi Marittime per i Comuni di Roccavione, Robilante, Vernante e Limone Piemonte.

Barbara Simonelli

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium