/ Curiosità

Curiosità | 19 agosto 2019, 10:43

L'acqua dei territori di confine tra Francia e Italia protagonista del nuovo appuntamento con "Le Storie di Melaverde"

Edoardo Raspelli tornerà in Granda per la puntata che andrà in onda domenica 25 agosto alle 11.50

Foto generica

Foto generica

Domenica 25 agosto  alle 11.50 su Canale 5, per Le Storie di Melaverde, Edoardo Raspelli sarà di nuovo al confine tra il Piemonte e la Francia, in provincia di Cuneo proprio nel cuore delle Alpi Marittime per parlare di acqua.

Molte delle cime di questo territorio impervio superano i 3000 metri di quota e le valli sono strette e profonde, chiuse da ripidi versanti, il tipico lavoro dell'erosione glaciale che in decine di migliaia di anni ha modellato il granito. Tra le conche scavate dai ghiacciai ci sono innumerevoli laghi alpini da dove l'acqua scende a valle percorrendo ruscelli, cascate fino a tuffarsi nei torrenti del fondovalle. Qualche volta però quest'acqua leggera entra in profondità nelle viscere della montagna per poi ricomparire purissima e minerale in sorgenti d'alta quota.

Melaverde parlerà di quest'acqua e di un'azienda che nel 1996 ha iniziato ad imbottigliarla diventando in pochi anni, grazie alle tecnologie più avanzate e al rispetto per la natura, una delle più importanti al mondo, la Sant'Anna di Vinadio.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium