/ Attualità

Attualità | 23 agosto 2019, 08:53

Maltempo, il Comune di Sommariva del Bosco chiederà lo stato di calamità naturale

La richiesta già presentata informalmente alla Regione. Ditta al lavoro per riparare ai danni maggiori mentre il Municipio ha emanato un’ordinanza diretta ai privati per la pulizia di fossi e scoli ostruiti da depositi

Maltempo, il Comune di Sommariva del Bosco chiederà lo stato di calamità naturale

Il Comune di Sommariva del Bosco ha intenzione di richiedere lo stato di calamità naturale in seguito al violento temporale che ha colpito il paese nella mattinata di ieri, giovedì 22 agosto, provocando allagamenti e danni al piano viabile di alcune strade.

La richiesta è stata per ora presentata verbalmente dal vicesindaco Marco Pedussia al vicepresidente della Regione Piemonte Fabio Carosso e verrà formalizzata nei prossimi giorni.

Una ditta incaricata è già al lavoro per porre rimedio ai danneggiamenti maggiori causati dal maltempo, dando la precedenza alle zone maggiormente colpite.

Intanto il Comune ha provveduto a emanare una ordinanza ai proprietari e conduttori di fondi confinanti con strade di qualunque tipo affinché provvedano a mantenere pulite le condotte sottostanti i passaggi privati, le sponde e il fondo dei fossi ostruiti da depositi, rifiuti, arbusti e altri ingombri che possano ostacolare il regolare deflusso delle acque.

Nel pomeriggio di ieri l’assessore regionale Marco Gabusi aveva reso nota la decisione, presa in accordo col presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio, di posticipare di qualche ora la richiesta di ‘stato di emergenza’ e il riconoscimento di ‘calamità naturale’ da inviare al Governo, già prevista per i nubifragi del periodo estivo, così da potervi inserire anche il territorio cuneese interessato dalle forti piogge di ieri.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium