/ Eventi

Eventi | 26 agosto 2019, 15:15

Tanti ospiti d'eccezione per la Cena del Ricetto a Boves: anche Cirio tra i 500 commensali di piazza Italia

Stasera dalle 20, organizzato dalla Pro-loco con la collaborazione della Donne Impresa e di molti volontari

L'allestimento in piazza Italia

L'allestimento in piazza Italia

Tutti esauriti, già da ieri, i 500 posti della cena del Ricetto che si terrà questa sera alle ore 20 in piazza Italia e che concluderà la tradizionale festa patronale di San Bartolomeo.

Il menù prevede lardo su bruschetta di pane ai cereali, insalata di farro, tomino boscaiolo al forno e poi il famoso minestrone di fagioli, verdure e carne.

Seguirà la stracotto di Piemontese al forno con carote, un bis di formaggi e per finire il dolce di San Bartolomeo.

L’importante evento è organizzato dalla Pro-loco con la collaborazione della Donne Impresa e da molti volontari che serviranno al tavolo in piatti di ceramica i 500 commensali.

La cena nella piazza di Boves da alcuni anni raccoglie illustri ospiti del mondo della politica, della finanza e dell’impresa.

Quest’anno è prevista la presenza del Governatore del Piemonte Alberto Cirio, del vicepresidente del Consiglio Regionale Franco Graglia, il Presidente della CRC Gianni Genta con il consigliere Michelangelo Pellegrino, il Presidente della Camera di Commercio Ferruccio Dardanello, i presidenti della Giunta e del Consiglio dell’Unione Montana Alpi del Mare Paolo Renaudi e Graziella Viale con il consigliere provinciale Bruno Viale, sindaco di Roaschia.

 

Non mancheranno poi numerosi amministratori locali. “E’ confermata la presenza dei sindaci dei comuni vicini, di Borgo San Dalmazzo, Gianpaolo Beretta e di Chiusa di Pesio Claudio Baudino – afferma il sindaco di Boves Maurizio Paoletti - ma anche di alcuni comuni lontani come quello di Argentera con la sua sindaca e parlamentare Monica Ciaburro che unisce idealmente le Alpi con le Langhe, patrimonio dell’Unesco grazie alla presenza dei sindaci di Barbaresco Mario Zoppi e di Monforte d’Alba Livio Genesio; prevista anche la presenza del vicesindaco di Fossano Giacomo Pellegrino”.

“Si tratta di un importante appuntamento per bovesani e non, per ritrovarsi tutti insieme in una delle piazza più suggestive e ricche di storia – conclude Paoletti – che promuove non solo la nostra Città ma anche i prodotti della nostra terra e questo grazie al lavoro di tanti volontari cui va il mio sincero ringraziamento; ovviamente siamo onorati che i vertici della politica regionale abbiano accolto il nostro invito a Boves, fatto che gratifica anche l’impegno della Pro Loco, delle Donne Impresa e dei volontari”.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium