/ Attualità

Attualità | 02 settembre 2019, 18:35

"Inaccettabile, non staremo in silenzio": Coldiretti pronta alla denuncia contro i realizzatori della finta multa comparsa alla Fiera della Meccanizzazione Agricola

Riceviamo e pubblichiamo la comunicazione ufficiale di Coldiretti Cuneo

"Inaccettabile, non staremo in silenzio": Coldiretti pronta alla denuncia contro i realizzatori della finta multa comparsa alla Fiera della Meccanizzazione Agricola

"Se non fosse in gioco il presente e il futuro di migliaia di imprese e di lavoratori, insieme ad un intero territorio, il volantino distribuito a Saluzzo in occasione della Mostra della Meccanica agricola non meriterebbe alcuna attenzione.

La gravità e le falsità scritte da chi non ha neppure il coraggio di firmarsi, insieme al rispetto che si deve a tutti i protagonisti di un importante comparto come quello della frutta, ci costringe però a non stare in silenzio. Per questo abbiamo dato mandato ai nostri legali di predisporre una puntuale denuncia contro ignoti a tutela delle imprese e dei lavoratori protagonisti della frutticoltura cuneese.

Non possiamo accettare che anonimi e irresponsabili personaggi possano gettare fango su un settore e su un territorio fatto di grandi imprenditori, che garantiscono occupazione, alimentano un indotto importante ed “esportano” il Made in Cuneo della frutta nel mondo.

Questo settore, oggi profondamente in crisi, resiste per la tenacia dei suoi protagonisti e con l’opera di migliaia di giovani che vi lavorano. A loro deve andare il rispetto di tutti respingendo con determinazione le falsità e costruendo insieme le condizioni per un vero rilancio del settore di cui la Granda non può fare a meno."

Coldiretti Cuneo

redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium