/ Attualità

Attualità | 08 settembre 2019, 12:12

Iva al 22% sulle lezioni di guida: presto i rincari (retroattivi) sul conseguimento della patente

La decisione è stata assunta dall'Agenzia delle Entrate, basata su una sentenza della Corte di Giustizia Europea del 14 marzo scorso che indica le attività delle autoscuole come non conformi a quelle di tipo universitario/scolastico, esenti dall'Iva

Foto generica

Foto generica

Niente più esenzione dell'Iva sulle lezioni (teoriche e pratiche) delle autoscuole: i rincari per chi prenderà la patente in futuro saranno del 22%, ovvero circa 150-200 euro.

La decisione è stata assunta recentemente dall'Agenzia delle Entrate, basata su una sentenza della Corte di Giustizia Europea del 14 marzo scorso che indica le attività delle autoscuole come non conformi a quelle di tipo universitario/scolastico, esenti dall'Iva.

La stangata - che sembrerebbe essere retroattiva, e quindi coinvolgere chiunque abbia preso la patente negli ultimi 5 anni - impensierisce sì i neoautomobilisti, ma anche le autoscuole stesse, che si troveranno a dover far quadrare i conti di tutti e ad affrontare una mole di lavoro (e di spese) in alcuni casi insormontabile.

simone giraudi

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium