/ Eventi

Eventi | 12 settembre 2019, 12:15

Torna in campo la solidarietà a San Lorenzo di Fossano con la “Camminata per l’India”

Domenica 15 settembre alle ore 14.30. Il ricavato a sostegno di un progetto di formazione della Diocesi di Mangalore in Tanzania

Torna in campo la solidarietà a San Lorenzo di Fossano con la “Camminata per l’India”

 tutto pronto a San Lorenzo, frazione di Fossano, per l’edizione 2019 della Camminata per l’India, la non competitiva di solidarietà a sostegno delle iniziative dell’Associazione Insieme per l’India Onlus.

L’appuntamento è per domenica 15 settembre alle 14.30 davanti alla sede della Pro Loco di San Lorenzo, vicino alla chiesa e la partenza sarà alle ore 15. È necessaria la prenotazione entro domani venerdì 13 settembre chiamando i numeri 346.3685509; 0172.691543; 347.9516280. La Camminata avrà luogo con qualsiasi condizione atmosferica. Al termine della camminata ci sarà una merenda sinoira a base di porchetta, soma d’ai, bruschette, tomini farciti e squisiti dolci.

La novità di questa edizione è l’organizzazione congiunta con la Pro Loco frazionale che ha voluto una manifestazione interamente plastic free molto in linea, tra l’altro, con l’iniziativa che da anni porta avanti Insieme per l’India di raccolta di tappi in plastica. “Dobbiamo ringraziare la condotta di Slow food che ci ha donato i piatti e le posate in materiale compostabile; noi abbiamo comprato i bicchieri e le tovaglie – scrive sul sito internet dell’associazione la presidente Marilena Lingua -. Ci teniamo molto a questo aspetto perché uno dei nostri obiettivi è anche quello di educare al rispetto dell’ambiente i ragazzi e le donne con cui operiamo, in realtà in cui la povertà porta a trascurare la cura dell’ambiente con conseguenze a volte drammatiche”.

Le sinergie in campo non si limitano a Pro Loco e a Slow Food, ma ci sarà anche l’intervento di un privato che ha donato la porchetta e le patatine per la merenda sinoira: “Ringraziamo anticipatamente per questo bel regalo – continua Marilena Lingua -. Oltre alla porchetta verranno serviti gli antipasti tipici cucinati dai volontari (soma d’ai, bruschette, tomini farciti, ecc…) e squisiti dolci”.

Come ogni anno la Onlus di San Lorenzo adotta un progetto da sostenere per il benessere e l’educazione dei bambini. Quest’anno, il ricavato della Camminata contribuirà a sostenere un progetto di formazione della Diocesi di Mangalore (India) in Tanzania – regione del Kilimangiaro – dove opera un giovane e valido missionario indiano. “Nel 2018, con il contributo della Fondazione CRF, abbiamo finanziato la costruzione di un primo lotto di una Boarding house, un collegio per preparare i ragazzi più svantaggiati dei villaggi rurali alla scuola statale; ora stiamo sostenendo le spese di gestione di questa «House». Attualmente esiste un solo edificio per maschi e femmine, ma il governo della Tanzania chiede edifici separati. Entro gennaio 2020 è indispensabile realizzare un nuovo dormitorio, ma mancano i fondi necessari” scrive Marilena Lingua che il mese scorso si è recata personalmente in Tanzania per visitare la scuola.

Agata Pagani

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium