/ Politica

Politica | 12 settembre 2019, 09:01

"Difendere la vita: sempre": delegazione del Popolo della Famiglia al convegno CEI

Mario Adinolfi: "Le parole nettissime del presidente dei Vescovi italiani contro suicidio assistito e eutanasia rappresentano una pietra miliare non valicabile sul tema"

Mario Adinolfi

Mario Adinolfi

Anche una delegazione del Popolo della Famiglia ha partecipato al Convegno organizzato dalla Conferenza Episcopale Italiana mercoledì 11 settembre a Roma sulle tematiche del fine vita.

Mario Adinolfi, presidente nazionale del partito, ha commentato così l’intervento del cardinale Bassetti: “Le parole nettissime del presidente dei Vescovi italiani contro suicidio assistito e eutanasia rappresentano una pietra miliare non valicabile sul tema. Esse richiamano ora la responsabilità di tutti coloro che si definiscono cattolici e militano nei vari partiti politici.

Come Popolo della Famiglia saremo di stimolo affinché in particolare gli eletti cattolici in Parlamento non restino indifferenti, non continuino a rifugiarsi in un silenzio inoperoso per tutelare le proprie convenienze interne ai partiti pilateschi che finora in Parlamento hanno taciuto spianando la strada alla depenalizzazione del suicidio assistito da parte della Corte Costituzionale per salvare Marco Cappato dalla condanna e dal carcere”.

Le parole chiarissime del Cardinale Bassetti rappresentano una pietra miliare, un punto di riferimento che deve stimolare tutti coloro che si definiscono cattolici a proclamare oggi con ancora più forza che la vita umana è un bene indisponibile, che va difeso e tutelato in tutto il suo percorso, perché il diritto alla vita è presupposto indispensabile ed insostituibile per poter declinare tutti gli altri diritti umani.

Mario Campanella - Popolo della Famiglia Saluzzo

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium