/ Politica

Politica | 12 settembre 2019, 11:27

Il Partito Comunista in piazza il 5 ottobre: presente anche la delegazione di Cuneo

Graziano Gullotta, segretario provinciale: "L’unica vera opposizione è rappresentata dal Partito Comunista, dato che le forze di centro-destra criticano a parole ma, nei fatti, perseguono le stesse politiche dettate da UE, BCE e NATO"

Graziano Gullotta

Graziano Gullotta

Anche il PC cuneese aderirà alla grande manifestazione di opposizione all’attuale governo promossa dal Partito Comunista, che si svolgerà a Roma il 5 ottobre.

«Come militanti comunisti abbiamo la necessità e il dovere di opporci al governo delle banche e dell’Unione Europea rappresentato dall’intesa PD-5 stelle» afferma il segretario provinciale del PC, l’albese Graziano Gullotta. «L’unica vera opposizione è rappresentata dal Partito Comunista, dato che le forze di centro-destra criticano a parole ma, nei fatti, perseguono le stesse politiche dettate da UE, BCE e NATO».

Il segretario intende chiarire che «il Partito Comunista non ha nulla a che fare con questo “centro-sinistra” amico dei potenti, nemico dei lavoratori, rappresentato da PD e da Confindustria».

Per concludere, Gullotta sgombera il campo da ulteriori possibili equivoci legati alla definizione del nuovo governo come “giallo-rosso”: «Utilizzare il colore rosso, simbolo di grandi conquiste per tutta la classe lavoratrice nel corso del Novecento, mi sembra davvero una presa in giro. Questo governo, al massimo, lo definirei “giallo-ravanello”».

Per informazioni è possibile telefonare al 3924530944 o scrivere a partitocomunistacuneo@gmail.com.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium