/ Eventi

Eventi | 12 settembre 2019, 14:11

Saluzzo, con Sinfonie d’Autunno la Canzone italiana di Studio Uno invade la Croce Nera

Venerdì 13 settembre il secondo appuntamento della rassegna organizzata dall’associazione Collegium Artium con Credem Private Banking sede di Saluzzo. In scena Anna Petracca, voce e Alfredo Matera pianoforte. Ingresso libero con prenotazione obbligatoria

Anna Petracca e Alfredo Matera in Studio Uno

Anna Petracca e Alfredo Matera in Studio Uno

Non ha bisogno di presentazioni la seconda serata della rassegna Sinfonie d’Autunno, in programma alle 21 di domani venerdì  13 settembre  nella chiesa  della Croce Nera ( piazzetta San Nicola). Evocativo  il titolo per essere stato un programma televisivo di successo: “ Studio Uno” e  per un precedente da  tutto esaurito, nella serata dello scorso anno, di cui è seconda parte. C'è la musica italiana al centro e un repertorio di brani indimenticabili da generazioni.

Studio Uno  è il nome di una vecchia trasmissione Rai in bianco/nero dove una presentatrice di eccezione, Mina, conduceva la serata musicale con importanti ospiti musicali dell’ epoca. Anna Petracca voce e Alfredo Matera musicista e compositore, prendono spunto da questa trasmissione ripercorrendo la Storia della Canzone Italiana dagli anni ‘70 ad oggi, presentando brani che, da allora ai giorni nostri, hanno segnato alcune delle fasi più importanti della nostra musica e della nostra società, da Fred Buscaglione, Domenico Modugno o Caterina Caselli a Fabrizio De Andrè, Vinicio Capossela o Pino Daniele.

La serata è ad ingresso libero, ma i posti a sedere sono limitati ed è obbligatoria la prenotazione ai numeri 360 1048453 / 337 1196873.

La seconda edizione di Sinfonie d’Autunno  è organizzata come lo scorso anno  a quattro  mani dall’associazione Collegium Artium con Credem Private Banking  Saluzzo che sostiene economicamente  l’iniziativa, con l’obbiettivo di investire sulla cultura musicale del territorio.

Ecco chi  sono  i due protagonisti della serata

Anna Petracca: laureata in vocalità afro-americana al Conservatorio “G. F. Ghedini” di Cuneo ha esperienza ventennale come cantante solista e si caratterizza per l’ecletticità. Nel 2003 ha lavorato in Giappone ad Osaka e nel 2007 a Nagoya con i musicisti Angelo Aquilini e Gigi D’Errico. Nel 2010 e 2011 partecipa al musical “Broadway Broadway” diretto dal Maestro Giovanni Giannini che ha debuttato presso il Teatro Eliseo di Roma. Dal 2010 al 2012 collabora come cantante solista con l’autore e violinista  Michele Gazich in Italia e all’estero e prende parte alla realizzazione del Cd “Il giorno che la rosa fiorì” e al singolo “Collemaggio” come solista e corista. Dal 2010 al 2014 contribuisce alla formazione del Progetto Last 40 Days, gruppo rock alternativo che propone brani inediti di cui è stato pubblicato l’album “Lost and Found”. Nel 2014 nasce la collaborazione con il pianista Alfredo Matera. Entrambi sono co-fondatori della Palcoscenico Performing Arts Center, scuola di Musica e Teatro a Cuneo e organizzazione di eventi nel territorio.

Alfredo Matera: pianista e compositore, colleziona importanti collaborazioni con artisti internazionali tra cui Gloria Gaynor, Arthur Miles, Adriano Celentano, Tullio De Piscopo, Fiorella Mannoia, Edoardo Vianello, Loredana Bertè e molti altri. Dal 1996 ad oggi collabora a moltissime trasmissioni televisive delle reti nazionali, tra le ultime le trasmissioni condotte da Carlo Conti su Rai1 “I Migliori Anni”, “Tale e Quale Show” e “La Corrida”. È pianista del Festival di Sanremo dal 2015 al 2018. La collaborazione con Anna Petracca inizia nel 2014. Entrambi sono co-fondatori della Palcoscenico Performing Arts Center, scuola di Musica e organizzazione di eventi nel territorio. Insieme hanno recentemente registrato un cd di brani inediti “L'amore è Imperfetto” con la collaborazione dei migliori musicisti italiani.

Ultima serata della rassegna si svolgerà venerdì 20 settembre alle 21 e vedrà protagonista il “Jazz”  con il Riccardo Galardini Trio,  un qualificatissimo trio di jazz popolare. Riccardo Galardini (Chitarra), Giacomo Rossi ( contrabbasso); Paolo Corsi ( batteria)  per il pubblico della Croce Nera proporranno un programma che va dalla classica Ballad al rock- jazz di stampo fusion ’80 alla Pat Metheny , con qualche nota di “bossa nova”  in chiave jazz  declinata sugli stilemi di Montgomery.

vilma brignone

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium