/ Attualità

Attualità | 13 settembre 2019, 09:00

Cuneo sempre più città "bike friendly": velostazione del Parco fluviale pronta a novembre

L'opera è realizzata con il Bando periferie. Si aggiunge all'installazione delle colonnine per gonfiaggio e manutenzione e della stazione automatica per il lavaggio

Foto Targatocn

Foto Targatocn

Bando Periferie di Cuneo: tra i primi lavori - già in fase di realizzazione - c'è la velostazione al Parco fluviale Gesso e Stura, in un'area già a forte vocazione sportiva, con le piscine e gli impianti sportivi. 

La consegna dell'opera è prevista per il prossimo mese di novembre, come da tabella di marcia, che prevedeva 180 giorni per la realizzazione, iniziata lo scorso mese di maggio.

La velostazione, che si trova proprio di fronte alla Casa del fiume, è un edificio per il parcheggio coperto delle bici con, vicino, un secondo locale dove verranno realizzati dei bagni, uno spogliatoio e un magazzino.

Il costo è di circa 152mila euro.

L'opera rientra in una serie di azioni messe in atto dall'amministrazione a favore del cicloturista e del ciclista urbano, con la realizzazione di nuove piste ciclabili - alcune prossime a esserlo, come quella in corso Marconi - l'installazione di colonnine di gonfiaggio e manutenzione biciclette e della stazione per il lavaggio delle bici sempre nell’area delle piscine.

La velostazione è nella direzione di un potenziamento dei servizi a favore di chi usa la bici per spostarsi. Così come si inizierà presto a infrastrutturare il territorio con un sistema di ricarica delle e-bike.

La scelta di dotare la città di Cuneo di una velostazione è in direzione di una mobilità sempre più sostenibile. E che si affianca alle tante iniziative già messe in atto, negli anni, tanto che Cuneo, nel corso del 2018, è stata inserita nel network delle “Città della corsa e del cammino 2018/2020”.

Il prossimo 15  settembre il Comune riceverà la "bandiera azzurra" per l’impegno dimostrato nella promozione della corsa e del cammino, attività favorevoli per uno stile di vita sano e attivo.

Barbara Simonelli

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium