/ Eventi

Eventi | 14 settembre 2019, 13:06

Al via l'8° edizione di "Declinazioni dell'anima" a Magliano Alfieri

Il Festival del pensiero dedicato all'indimenticato, Carlo Carosso, si terrà nel castello maglianese, con il primo appuntamento: oggi pomeriggio alle ore 14,30 e proseguirà fino a domenica

Al via l'8° edizione di "Declinazioni dell'anima" a Magliano Alfieri

"Dimensione, spazi, qualità" sarà il tema dell'8°edizione del Festival "Declinazioni Dell'Anima"  dedicato all'indimenticato Carlo Carosso. Due giorni di riflessione e dialogo tenuti da relatori di livello, con spazi di cultura e musica.

Organizzato dal Comune di Magliano Alfieri, dalla Biblioteca, dall'associazione "Amici del Castello Alfieri", dalla Parrocchia e dalla Cooperativa culturale "L'incontro", il Festival prende il via oggi pomeriggio, sabato 14 settembre alle ore 14,30 nel castello maglianese, con l'incontro "Individuo e comunità" approfondito da Franco Garelli, già professore di Sociologia e preside della Facolta di Scienze Politiche dell'Università di Torino.

Alle 17 spazio al dialogo con la platea, alle 18 possibilità di visita al castello, cappella, chiesa parrocchiale, musei. L'evento "Declinazioni dell'Anima" vedrà alle ore 18,30 l'inaugurazione della mostra "Spazio senza traiettoria" di Beppe Pepe, visitabile fino al 13 ottobre prossimo nei giorni di sabato e domenica dalle 17 alle 21 nella chiesa dei Battuti Rossi. Alle 21 appuntamento con l'incontro "Spazio e tempo" tenuto dal fisico Andrea Veglio, ricercatore presso il Los Alamos National Laboratory negli stati Uniti, insegnante di Fisica e Matematica.

La giornata di domenica 15 settembre si aprirà alle 9,30 con "Tempo e pienezza" con Alberto Banaudi, professore di Storia e Filosofia al Liceo Scientifico Vercelli di Asti. Nel pomeriggio alle 15,30, lo spettacolo del gruppo di ballerini Astitango.


Tiziana Fantino

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium