/ Attualità

Attualità | 15 settembre 2019, 08:00

Mondovì e il degrado dei giardinetti del Borgato: "Stiamo intervenendo, li monitoriamo regolarmente"

L'amministrazione comunale replica alla segnalazione di un gruppo di mamme, che lamentavano la presenza di erba alta, spuntoni pericolosi e danni alle giostre: "Alcuni lavori sono già stati eseguiti, altri sono programmati. In arrivo anche un seggiolino a gabbia per le altalene"

Mondovì e il degrado dei giardinetti del Borgato: "Stiamo intervenendo, li monitoriamo regolarmente"

In queste ore a Mondovì ha tenuto banco, sui social e non solo, il dibattito circa le condizioni in cui versano i giardinetti del rione Borgato, oggetto di una recente segnalazione al Comune di un gruppo di mamme.

"Sono in stato di abbandono e quasi degrado - dicono -. È stata allestita una nuova area giochi per i bambini più grandi, mentre per i bimbi piccoli la situazione è veramente desolante e pericolosa: erba alta, chiodi che fuoriescono dalle tavole, giostrine danneggiate e, non ultimo, su 4 altalene nemmeno una con con seggiolino... Queste sono le problematiche più evidenti: basterebbe poco per migliorare la situazione e accontentare i piccoli che ogni giorno frequentano questo luogo di divertimento!".

Abbiamo contattato l'assessore all'Ambiente e al Verde pubblico, Erika Chiecchio, per ricevere una sua risposta in merito alla questione: "I giardini del Borgato - ha asserito -, come tutti quelli presenti sul territorio comunale, sono oggetto di manutenzione ordinaria da parte del Comune, che procede regolarmente (sia pure con una frequenza compatibile alla ristrettezza del personale) anche al taglio dell'erba. Proprio in quei giardini si è provveduto recentemente (era il mese di aprile) a installare un nuovo gioco per i bambini. Nella mattinata di venerdì 13 settembre è stato rimosso il vecchio scivolo, ma si trattava di un intervento programmato per oggi da tempo, non certo accelerato dalla segnalazione! Talvolta, infatti, ci sono esigenze tecniche o logistiche di cui tener conto, come la disponibilità del mezzo di escavazione necessario".

"Colgo l'occasione - ha concluso - per comunicare che proprio nei giardini del Borgato è in programma l'installazione di un 'seggiolino a gabbia', richiesto da diverse famiglie, in modo tale che anche i bambini più piccoli possano usufruire dell'altalena".

Alessandro Nidi

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium