/ Sport

Sport | 15 settembre 2019, 14:12

Maurizio Damilano ed Elisa Rigaudo hanno consegnato la “Bandiera Azzurra” al sindaco di Cuneo (FOTO)

Per l’impegno della città nella promozione della corsa e del cammino. "Cuneo è tra le città più virtuose d'Italia nel proporre all'interno degli spazi cittadini più appropriati la divulgazione dei benefici del tenersi in forma attraverso una pratica sportiva consapevole"

La consegna della Bandiera azzurra al sindaco di Cuneo

La consegna della Bandiera azzurra al sindaco di Cuneo

"Sono 8 le città alle quali è stata assegnata la Bandiera Azzurra e questa manifestazione è il degno corollario di un percorso che vede Cuneo tra le città più virtuose d'Italia nel proporre all'interno degli spazi cittadini più appropriati la divulgazione dei benefici del tenersi in forma attraverso una pratica sportiva consapevole

Sono le parole di Maurizio Damilano Olimpionico della Marcia a Mosca, ideatore e testimonial per la FIDAL dell'iniziativa svoltasi questa mattina, domenica 15 settembre, che ha visto la consegna della "Bandiera Azzurra" presso il Parco della Resistenza sul percorso degli Angeli omologato. 

Presenti, oltre al sindaco di Cuneo Federico Borgna e all'assessore allo sport Cristina Clerico, la presidente della FIDAL regionale Rosy Boaglio, nella consegna della Bandiera Azzurra insieme a Maurizio Damilano alla marciatrice azzurra Elisa Rigaudo.

Il sindaco di Cuneo Federico Borgna:"Cuneo con i suoi mille percorsi, si inserisce bene nella filosofia proposta oggi da "Bandiera Azzurra" negli ambiti all'aperto dedicati alla corsa e alla camminata, inseriti nel contesto urbano".

L’iniziativa promossa dall’ANCI e dalla FIDAL (Federazione Italiana di Atletica Leggera), vede Damilano ideatore del progetto e testimonial per la Federazione, ed ha come obiettivo la promozione e l'incoraggiamento verso lo sviluppo di percorsi all’interno di parchi o giardini inseriti in contesti urbani, che siano dedicati alla pratica della corsa e della camminata.

A vivacizzare la premiazione è stata organizzata una corsa non competitiva e camminata sul percorso degli Angeli con partenza al Parco della resistenza, che visto la partecipazione di un centinaio di runner e di camminatori. 

L’evento si è svolto nell’ambito della manifestazione “Cuneo Vive lo Sport - Sport in Piazza”, giornata dedicata allo sport in cui i bambini partecipanti potranno provare liberamente una disciplina sportiva scegliendo tra le oltre 20 differenti realtà presenti.

Al Parco della Resistenza verranno create diverse aree dedicate alle varie discipline sportive all’interno dei quali le società potranno svolgere dimostrazioni e interagire con i bambini, senza mai dimenticare il vero spirito della giornata che consiste nel dare la possibilità a chi vuole di cimentarsi in sport magari mai praticati.

Tiziana Fantino

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium