/ Attualità

Attualità | 17 settembre 2019, 19:31

Cuneo: avviati i lavori del progetto Central Europe Store4HUC

Alla Casa del Fiume, giovedì 12 settembre, si sono riuniti gli stakeholder; tema principale: la presenza di accumuli energetici nei centri storici

Cuneo: avviati i lavori del progetto Central Europe Store4HUC

Giovedì 12 settembre, la Casa del Fiume ha ospitato la presentazione alla cittadinanza degli obiettivi e delle attività del progetto “Store4HUC”, a cui è seguito il primo incontro del gruppo degli stakeholder. 

Il progetto, che a livello locale prevede un’azione pilota sull’ascensore panoramico di Cuneo, si basa infatti su una strategia di attuazione di tipo partecipativo con l’istituzione del “Deployment Desk”, il tavolo di lavoro e di confronto degli stakeholder che accompagnerà tutto il percorso di implementazione delle attività.

Per i partecipanti costituisce un’occasione di approfondire e confrontarsi sul tema della gestione energetica nei centri storici, per il progetto un importante apporto di idee, di esperienze e di competenze. All’incontro di giovedì, oltre ai numerosi tecnici dei diversi servizi del Comune di Cuneo, hanno partecipato anche alcuni rappresentanti della Regione Piemonte, della Soprintendenza, del Politecnico di Torino e di aziende private interessate dallo sviluppo di sistemi di approvvigionamento energetico sostenibili.

La discussione di questa prima riunione ha riguardato la presenza di accumuli energetici nei centri storici: le opportunità che offrono, i vincoli con cui è necessario confrontarsi e il loro ruolo in relazione alla pianificazione energetico-ambientale verso gli obiettivi 2030. I

l progetto “Store4HUC – Integration and smart management of energy storages at historical urban sites” è finanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale nell’ambito del programma Interreg Central Europe. Sono partner enti e istituzioni di cinque Paesi europei: oltre all’Italia, la Slovenia, l’Austria, la Croazia e l’Italia. Per l’Italia partecipano il Comune di Cuneo, il parco tecnologico e scientifico torinese Environment Park e, in qualità di partner associato, la Fondazione CRC.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium