/ Attualità

Attualità | 17 settembre 2019, 14:25

Martiniana Po: bella partecipazione al raduno per l’ ’85° Anniversario della fondazione del Gruppo Alpini martinianesi

A far gli onori oltre 41 gagliardetti, labari, molti alpini, autorità civili e militari. I bambini al centro della manifestazione applauditi per la loro presenza

Martiniana Po, momenti del raduno sezionale delle Penne Nere

Martiniana Po, momenti del raduno sezionale delle Penne Nere

 

Ha segnato una bella partecipazione il raduno sezionale delle Penne Nere a Martiniana Po che si è svolto domenica 15 settembre, per celebrare l’85° anniversario della fondazione del Gruppo Alpini martinianesi, sezione “Ana Monviso Saluzzo”.

A fare gli onori ai promotori, erano presento oltre 41 gagliardetti di gruppi, tre vessilli nazionali ( Cuneo, Imperia, Pinerolo), labari associativi e molti alpini di varie sezioni, rappresentanze di Alpini in Armi, compresa la Francia.

Di emozione ed impatto la sfilata per le vie di Martiniana Po, sotto gli occhi di tanti, fino al monumento ai Caduti dove si sono svolte  le cerimonie commemorative e si sono tenute le allocuzioni di autorità militari e civili.  

“È stato bello e incoraggiante assistere all’inserimento nella manifestazione di un nutrito numero di bambini accompagnati dai genitori e dall’insegnante, cosa ormai rara all’occasione e apprezzatissima per la consapevolezza che un’educazione veramente civile si può trasmettete ai nostri bimbi con l’esempio e con il coinvolgimento in ciò che gli Alpini sanno fare a fin di bene – commenta il gruppo di Alpini di Martiniana- Particolarmente toccante il  momento in cui il  Vicepresidente nazionale dell’Associazione Nazionale Alpini, Mauro Buttigliero, ha invitato i bambini,tutti con la bandierina tricolore in mano, a portarsi in prima fila dinanzi al palco degli oratori, applaudendo la loro presenza. Bravi bambini, e bravi i vostri genitori e insegnanti che vi hanno accompagnato, con voi possiamo continuare a sperare”.

Il gruppo di Martiniana fondato il 9 maggio 1934, una quarantina di iscritti tra alpini e amici, ha come decano Ferdinando Chiabrando, cav. uff. della Repubblica, classe 1920, ultimo reduce della Seconda Guerra Mondiale.

Erano presenti al raduno il senatore Taricco, onorevole Ciaburro, il vice presidente della regione Piemonte Franco Graglia con il consigliere regionale Paolo Bongioanni, il vice presidente della provincia  Flavio Manavella e numerosi  sindaci del territorio.

Tra le autorità militari: il tenente  colonnello Caramia vice comandante del secondo reggimento Alpini di Cuneo,  il tenente colonnello Cucinelli vice comandante del primo reggimento Artiglieria di Fossano, il tenente Linot in rappresentanza del 32° reggimento Genio Guastatori di Fossano e il comandante della stazione Carabinieri di Revello  Sai.

Tra le autorità dell’ Ana nazionale: il vice presidente nazionale Mauro Buttigliero e il consigliere nazionale Antonio Franza. Presenti inoltre il presidente sezionale Piergiorgio Carena con moltissimi consiglieri.

 

 

vilma brignone

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium