/ Attualità

Attualità | 21 settembre 2019, 08:30

Il “grazie” della famiglia di Renato Beitone a quanti si sono uniti alle ricerche alla Vardetta di Paesana

“Il loro impegno per noi è stato molto importante” scrivono i famigliari. Nei giorni scorsi è giunto anche il ringraziamento del sindaco Vaudano: “Davanti a delle situazioni così importanti il paese si è mostrato unito e disponibile ad aiutare”

L'ultimo vertice prima della sospensione delle ricerche, sabato scorso a Paesana

L'ultimo vertice prima della sospensione delle ricerche, sabato scorso a Paesana

Tramite le pagine del nostro quotidiano la famiglia di Renato Beitone, allevatore 65enne disperso dal 4 settembre sulle alture di Paesana, in località Santa Lucia della Vardetta, desidera divulgare il proprio ringraziamento a margine delle ricerche, durate dieci giorni, e sospese sabato scorso, 14 settembre.

“Ci teniamo a ringraziare – scrivono i famigliari – le centinaia di persone che in questi giorni sono intervenute nelle ricerche di Renato Beitone.

Senza andare con ordine, e con il rischio di dimenticare qualcuno: il Corpo Nazionale e i volontari dei Vigili del Fuoco, che giorno e notte non ci hanno mai abbandonato, il Soccorso Alpino che tempestivamente ci ha supportati con le ricerche, la Guardia di Finanza, le unità cinofile della Polizia di Stato, i gruppi da soccorso Ana e l'Arma dei Carabinieri.

Inoltre, ringraziamo di cuore tutti i volontari che hanno abbandonato le loro attività per aiutarci, tra cui l'Anpana, i tanti gruppi Aib e Protezione Civile di tutte le sezioni intervenute, la Croce rossa, l'Amministrazione comunale di Paesana, i cacciatori, gli amici, i parenti e tutta la comunità.

A tutti loro vogliamo dire grazie, e che il loro impegno per noi è stato molto importante”.

Al tempo stesso, nei giorni scorsi, anche il sindaco di Paesana, Emanuele Vaudano, ha voluto ringraziare quanti hanno preso parte alle operazioni.

Le ricerche – queste le parole del primo cittadino – si sono concluse sfortunatamente senza esito, però il mio grazie va a tutte le Associazioni e a tutti i volontari che non hanno fatto mai mancare la loro disponibilità.

Poter contare su un numero così elevato di partecipanti alle ricerche, tra cui molti privati cittadini, non può che essere una bellissima notizia per Paesana.

Davanti a delle situazioni così importanti il paese si è mostrato unito e disponibile ad aiutare. Da parte di tutta l'Amministrazione grazie a tutti voi”.

Ni.Ber.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium