/ Attualità

Attualità | 21 settembre 2019, 20:34

Bra, la storica libreria Crocicchio diventa Mondadori Bookstore

L’inaugurazione dei nuovi locali, che saranno anche la sede del Caffè Letterario, è avvenuta sabato 21 settembre

Bra, la storica libreria Crocicchio diventa Mondadori Bookstore

Pensavate che un’altra insegna storica di Bra fosse spacciata eh? E invece la libreria Crocicchio non solo è riuscita a salvare il nome sulla vetrina, ma si è evoluta ed allargata, diventando Mondadori Bookstore.

Il traguardo conservativo e di rilancio è stato celebrato sabato 21 settembre con l’inaugurazione ufficiale a cui è stata invitata tutta la cittadinanza.

Grandi e piccini hanno potuto apprezzare un negozio davvero innovativo in cui trovare una gran selezione di letture: fantasy, narrativa, giallo, rosa, testi per adulti e ragazzi e chi più ne ha più ne metta. Un tuffo nell’abbondanza che ha mostrato la bellezza dei libri anche per chi ha letto solo “Ventimila leghe sotto i mari”.

Uno spostamento di pochi passi per lo store braidese che da via Pollenzo è approdato in via Fratelli Carando 8, vicino al Liceo Giolitti Gandino. La sede è disposta su due piani, con notevole assortimento di cartolibreria e qualità di servizio, garantita dalla gestione di Catia Borsotto e Walter Mazza.

L’inaspettata visita di una tribù di simpatici topolini arrivati direttamente da Cheese e la magia della truccabimbi Grace ha completato un pomeriggio di perfetta allegria.

Nella nuova veste, il Mondadori Bookstore si propone anche come salotto culturale di livello, promuovendo gli appuntamenti mensili del Caffè Letterario. Un’esperienza da vivere a 360 gradi sempre nel segno dell’arte e dell’amicizia, in programma ogni terzo giovedì del mese a costo zero.

Si parte giovedì 17 ottobre, ore 21 con la star musicale Sonia De Castelli per una serata che risveglierà corpo e mente a tempo di ballo (Keep calm e non mancate!).

Insomma, al Mondadori Bookstore Crocicchio gli ingredienti non mancano e la ricetta è sempre uguale, la cultura letteraria. Perché la scelta di un (bel) libro e di una sana lettura offre continuamente un’opportunità di crescita e di allargamento degli orizzonti, anche in quest’epoca di contenuti un po’ scarni. Vi pare poco? A noi no!

Silvia Gullino

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium