/ Cronaca

Cronaca | 23 settembre 2019, 17:15

Dolore e lacrime, a Mondovì, per la scomparsa di Bruno Baduero

L'ex consigliere comunale, 55 anni, è stato colpito questa mattina da un malore improvviso mentre si trovava a Breo. Lo ricordano il sindaco Paolo Adriano, l'ex primo cittadino Stefano Viglione, l'ex vicesindaco Luciano D'Agostino e l'ex assessore Emanuele Rossi

Bruno Baduero

Bruno Baduero

Sono ore di dolore, lacrime e commozione a Mondovì. La notizia della prematura scomparsa di Bruno Baduero, ex consigliere comunale, stroncato questa mattina da un malore improvviso mentre percorreva le vie del centro cittadino, si è rapidamente diffusa nel capoluogo monregalese.

Tanti, in questi minuti, i messaggi di cordoglio nei confronti dei suoi familiari, a partire da quello del sindaco, Paolo Adriano: "Quella dell'improvvisa scomparsa di Bruno Baduero è davvero una brutta notizia per la città di Mondovì. Perdiamo un cittadino attento e partecipe, che mai ha fatto mancare il proprio apporto alla comunità. Fino al 2017 sedette ai banchi del Consiglio comunale: l'attenzione e la disponibilità con cui portò avanti le istanze della sua frazione, Sant'Anna Avagnina, gli vengono unanimemente riconosciute. L'amministrazione comunale tutta si stringe intorno alla famiglia in questo triste momento".

Addolorato anche Stefano Viglione, predecessore di Adriano nel ruolo di primo cittadino: "Uomo di grande sensibilità, di una generosità genuina verso gli altri e a favore della propria comunità. Questo il ricordo che porto con me dell'amico Bruno Baduero: la commozione per la sua prematura e inattesa scomparsa è grande e dolorosa. Per Mondovì è stato un amministratore serio e onesto. Negli anni del mio impegno da sindaco è stato un prezioso e valido collaboratore nel ruolo di consigliere comunale, sempre attento alle esigenze della comunità e prodigo di iniziative. Conservo di lui la sincera passione per la città e in particolare per la sua Sant'Anna: ha saputo portare il suo autentico spirito volontaristico a servizio della nostra comunità locale. Una grave perdita per la città, per Sant'Anna e per le tante persone che gli volevano bene. Sono vicino alla famiglia in questo momento di grande dolore".

Sconsolato Luciano D'Agostino, vicesindaco sotto Stefano Viglione: "Bruno Baduero è stato un grande modello di dedizione alla famiglia e al lavoro, un grande esempio di umanità e generosità verso coloro che ne avevano bisogno. È difficile dimenticare la passione che metteva nel suo ruolo di consigliere comunale per il quale io lo ammiravo molto. Il suo amore per la nostra città, e in particolare quello per la sua frazione, era forte. Un grande amico, ma soprattutto una persona che nella sua semplicità è riuscita a lasciare un meraviglioso ricordo e purtroppo un enorme vuoto in tutti noi. Spero che queste semplici parole possano dare alla sua famiglia un po' di coraggio e sostegno per affrontare questo triste momento".

Grande tristezza, infine, per Emanuele Rossi, ex assessore del capoluogo monregalese: "Quante battaglie per la città, quanti confronti e quanti ricordi che lasciano oggi improvvisamente il posto a tanta tristezza e sgomento. Sempre attento e pronto a metterci il cuore. Riposa in pace caro Bruno. Esprimo le mie più sentite condoglianze alla famiglia".

Alessandro Nidi

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium