/ Attualità

Attualità | 08 ottobre 2019, 20:13

Sulle sedi comunali di Saluzzo, Scarnafigi e Savigliano lo striscione “Indifesa” delle bambine e ragazze

In occasione di venerdì 11 ottobre nella Giornata internazionale Onu delle bambine e delle ragazze. Sono i comuni che hanno adottato la Carta dei diritti della bambina, promossa dalla Fidapa

Striscioni arancioni della Campagna INDIFESA sui palazzo comunali di SAluzzo ( palazzo Italia) e Scarnafigi

Striscioni arancioni della Campagna INDIFESA sui palazzo comunali di SAluzzo ( palazzo Italia) e Scarnafigi

Striscioni arancioni sui palazzi comunali delle città di Saluzzo, Scarnafigi e a breve Savigliano, comuni della Granda che hanno adottato la "Carta dei diritti della bambina", promossa dalla sezione locale Fidapa.

Lo striscione per  testimoniare l’adesione alla “Giornata mondiale delle bambine e delle ragazze “ promossa dall’Onu, che si celebra venerdì 11 ottobre e alla campagna “Indifesa” lanciata dall’associazione Terre des Hommes, patrocinata da Anci con la collaborazione di Fidapa BPW Italy, Uisp - sport per tutti e associazione Creattiva.

Campagne che portano l’attenzione sulle drammatiche condizioni in cui versano moltissime minorenni, in particolare nei paesi in via di sviluppo.

Nell’ occasione le socie Fidapa di Saluzzo distribuiranno la "Carta dei Diritti della Bambina" e locandine di propaganda del progetto. Il sodalizio femminile è stato promotore con la referente Barbara Orusa dell’adozione presso le tre  Amministrazioni comunali.

Terre des Hommes  è una organizzazione Onlus impegnata da oltre 50 anni per i diritti dell'infanzia  che si è schierata in questa battaglia in collaborazione con la Fidapa. 

 

VB

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium