/ Eventi

Eventi | 11 ottobre 2019, 17:15

Cortemilia: tutto pronto per il ritorno della Festa di Sant'Andrea

Luca Chiapella, Confcommercio-Imprese per l'Italia Cuneo: "Nel corso dell'evento l’Associazione Albergatori e la Confcommercio della Granda premieranno 20 operatori dell’accoglienza e della ristorazione del Territorio che si sono distinti per la loro eccellente professionalità, storia e capacità imprenditoriale"

Foto generica

Foto generica

Arriva l’autunno e torna l’appuntamento conviviale per ristoratori, chefs, albergatori ed operatori di pubblici esercizi e del Turismo della provincia di Cuneo, con un rituale di antica memoria, dallo scorso anno con una veste rinnovata.

La Giunta esecutiva dell’Associazione Albergatori Esercenti Operatori Turistici della provincia di Cuneo, aderente a Confcommercio-Imprese per l’Italia-della provincia di Cuneo – afferma il Presidente Carlo Zarri di Cortemilia - ha deciso di riproporre un evento che è per noi una importante tradizione. Lo scopo principale è rinsaldare l’amicizia tra colleghi operatori dell’ospitalità e della ricettività alberghiera, della ristorazione ed enogastronomia appartenenti all’antico sodalizio della Compagnia di Sant’Andrea, trascorrendo insieme una serata di relax e divertimento. Per questo motivo e con la speranza di trovarci numerosi come non mai, abbiamo deciso di creare un programma prima di tutto enogastronomico e di svago, abbinando la cena a buffet con il cabaret di grandi artisti quali sono i Trelilu”.

Quest’anno la Festa – dichiara Luca Chiapella, presidente di Confcommercio-Imprese per l’Italia-della provincia di Cuneo - avrà un’importante risonanza accattivante grazie alla consegna dei riconoscimenti “I Migliori della Provincia”, con i quali l’Associazione Albergatori e la Confcommercio della Granda premieranno 20 operatori dell’accoglienza e della ristorazione del Territorio che si sono distinti per la loro eccellente professionalità, storia e capacità imprenditoriale”.

La ristorazione e l’ospitalità in tutte le loro declinazioni – aggiunge Chiapella – sono categorie storiche che Confcommercio, attraverso l’Associazione Albergatori, segue e tutela in tutti gli ambiti e nei rapporti con le Amministrazioni pubbliche locali”.

L’articolazione della Festa vede la preparazione della cena coordinata dai colleghi chefs dell’Associazione Cuochi Provincia Granda, che si terrà lunedì 18 novembre 2019, a partire dalle ore 19,30, presso l’Evita Disco di Cavallermaggiore, Strada Statale 20. La serata sarà allietata, come già accennato, dalla presenza dei famosi Trelilu, che proporranno sketch e battute esilaranti. L’intera serata sarà ripresa dalle telecamere di TeleCupole Piemonte.

La quota di partecipazione è fissata in 50 euro. Per esigenze organizzative, è necessario effettuare la prenotazione entro venerdì 8 novembre 2019 presso la Segreteria organizzativa dell’Associazione Albergatori Esercenti Operatori Turistici della provincia di Cuneo (tel. 0171/437220, fax 0171/437221, e-mail: cuneo@confcommercio.it).

Sabato 30 novembre 2019 la Chiesa ricorda Sant’Andrea; quindi, per rispettare la Tradizione, nello stesso giorno alle ore 18 in Duomo a Cuneo verrà celebrata la Santa Messa in suffragio dei Colleghi del Commercio e del Turismo defunti.

La manifestazione è realizzata in collaborazione con importanti aziende e sponsors istituzionali, ai quali va il ringraziamento del Consiglio Direttivo dell’Associazione e di Confcommercio-Imprese per l’Italia-della provincia di Cuneo.

comunicato stampa

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium