/ Solidarietà

Solidarietà | 11 ottobre 2019, 09:00

Bra, un successo di solidarietà il banco di beneficenza dell’Aghav

Il ricavato ottenuto durante “Pro Loco in Città” e “Da Cortile a Cortile” favorirà le attività a beneficio dei diversamente abili

Foto Luciano Cravero

Foto Luciano Cravero

Questa notizia è tanta roba e va raccontata. Sì, perché a Bra, durante le manifestazioni “Pro Loco in Città” del 28 settembre e “Da Cortile a Cortile” del 6 ottobre, oltre agli stand enogastronomici, ce n’era uno in più. Qui si estraevano a sorte bellissimi premi.

Tutto classico insomma, se non per un particolare: il ricavato è andato a sostenere le attività dell’Aghav (Associazione genitori handicap volontari) a favore dei diversamente abili. L’Associazione li aiuta durante il giorno attraverso diversi progetti formativi, grazie alla presenza di educatori e volontari. L’obiettivo non è solo l’assistenza, ma soprattutto guidarli verso un’integrazione sociale resa un traguardo possibile dalla sensibilità dei braidesi.

Così Erika Cagliero: “ Vogliamo ringraziare tutti i commercianti di Bra e non, che hanno contribuito con omaggi e donazioni. Siamo riconoscenti a Luciano Cravero per le foto ed a tutti i volontari che hanno lavorato per la realizzazione dei banchi”.

Grazie al sostegno degli associati, questa piccola grande realtà solidale è diventata un punto di riferimento e un motivo di orgoglio per la città di Bra. Oggi l’Aghav conta una ventina di volontari, che operano dal 1981 nel quartier generale di via Molineri, 14/A. Qui il sorriso è d’obbligo, come il desiderio di sentirsi un po’ a casa. Se cercate un pomeriggio che vi scaldi il cuore, sapete dove andare: siamo sicuri che non vorrete più andar via!

Silvia Gullino

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium