/ Cronaca

Notizie della provincia di Torino

Cronaca | 11 ottobre 2019, 11:16

Più incidenti ma meno vittime della strada: la provincia di Cuneo tra le maglie bianche d'Italia, con 16 morti in meno

Sono i dati di ACI e Istat. Aumentato il numero di sinistri così come quello dei feriti. Nel 2018 i decessi sono stati 41, nel 2017 erano stati ben 57

Più incidenti ma meno vittime della strada: la provincia di Cuneo tra le maglie bianche d'Italia, con 16 morti in meno

Nel 2018, sulle strade italiane, si sono registrati 172.553 incidenti con lesioni a persone, che hanno causato 3.334 decessi e 242.919 feriti. Rispettivamente 472 incidenti, 9 morti e 665 feriti, in media, ogni giorno.

Le statistiche provinciali elaborate da ACI e Istat, indicano Genova “maglia nera” nella triste classifica delle morti su strada (+37 vittime, a causa del crollo del Ponte Morandi). Seguono Bari, con 24 morti in più, Brescia (+22), Messina (+19), Chieti (+15) e Vercelli (+13).

“Maglia bianca”, invece, per Modena e Foggia, dove si sono registrati 18 morti in meno.

Seguono Cuneo e Trapani (-16), Asti, Caserta e Taranto (-15).

Il grado di incidentalità della Granda non è comunque un dato positivo. Nel 2018 in provincia di Cuneo gli incidenti stradali sono infatti aumentati: 1.243 contro i 1.189 del 2017. In netta crescita anche i feriti: 1.941 rispetto ai 1.793 del 2017. In controtendenza, invece, il numero dei decessi a causa dei sinistri su strada: 41 in tutto, 16 in meno rispetto ai 57 del 2017.

 

 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium