/ Monregalese

Monregalese | 12 ottobre 2019, 16:03

A Vicoforte il convegno su Vittorio Emanuele III e gli "anni del consenso"

L'incontro si è tenuto l'8 ottobre presso la casa Regina Montis Regalis

A Vicoforte il convegno su Vittorio Emanuele III e gli "anni del consenso"

L'atteso Convegno di studi su “Vittorio Emanuele III: gli anni del consenso (1922-1937)”  tenutosi a Vicoforte l'8 ottobre presso la Casa Regina Montis Regalis è stato aperto da un ampio intervento di Nerio Nesi, presidente della Fondazione Camillo Cavour (Santena).

Introdotti da Giuseppe Catenacci (Associazione Nazionale ex Allevi della Nunziatella, Napoli) e da Gianni Rabbia, già presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Saluzzo, promotrice di tante iniziative di studio e volumi su Giolitti e la sua età, i lavori sono proseguiti con le relazioni di Luca G. Manenti (Un. Trieste), Tito Lucrezio Rizzo (La Sapienza, Roma), Carlo Cadorna (già presidente A.N.A.C.), Gianpaolo Romanato (Un. Padova) Aldo A. Mola e dal filmografo Giorgio Sangiorgi, di imminente pubblicazione con gli Atti dei due precedenti convegni organizzati dalla Associazione di studi storici Giovanni Giolitti (2017-2018).

Ha tratto le conclusioni il presidente dell'ASSGG, Alessandro Mella.   La giornata è proseguita con la conviviale dei Rotary Club Cuneo1925 e di Mondovì, nel cui corso Aldo A. Mola ha presentato il suo recente volume “Giolitti. Il senso dello Stato”.

Relatori e partecipanti, tra i quali lo storico Luciano Garibaldi, si sono raccolti in meditazione dinnanzi alle Tombe di Vittorio Emanuele III e della Regina Elena, nella Cappella di San Bernardo del Santuario di Vicoforte, ove le Auguste Salme vennero traslate da Alessandria d'Egitto e da Montepellier il 15-17 dicembre 2017 su concessione perpetua di S.E. il Vescovo Luciano Pacomio. Come è stato autorevolmente scritto, lì sono per sempre: “Requiescant in pace”.     Forzatamente assente, Aldo G. Ricci ha inviato il testo della sua relazione, che pubblichiamo quale ghiotta anticipazione degli Atti.

S.A.R. la Principessa Maria Gabriella di Savoia, Socio d'Onore del Rotary Club di Cuneo e sempre attenta ai lavori della ASSGG, ha inviato a promotori e partecipanti il messaggio che parimenti alleghiamo con alcune immagini dell'evento.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium