/ Agricoltura

Agricoltura | 18 ottobre 2019, 19:15

L'Onaf porta alla Fiera del Tartufo di Alba il Murazzano e altri formaggi da tutta Italia

L'iniziativa è in programma sabato 26 e domenica 27 ottobre in piazza del Duomo. Le degustazioni saranno guidate, gratuite e su prenotazione

Il delegato Onaf Pier Angelo Battaglino nella foto di Ilaria  Femia

Il delegato Onaf Pier Angelo Battaglino nella foto di Ilaria Femia

Per il secondo anno consecutivo saranno i formaggi ad aprire, sabato 26 e domenica 27 ottobre, in piazza del Duomo ad Alba, "Il salotto dei gusti e dei profumi": spazio che, durante la Fiera internazionale del tartufo bianco, mette in vetrina l’eccellenza della produzione agroalimentare locale.

A curare lo stand allestito nel salotto di Alba saranno l’Onaf (Organizzazione nazionale assaggiatori di formaggi) e il Consorzio di tutela del Murazzano Dop. Il tipico formaggio dell’alta Langa sarà proposto nel week-end dagli esperti dell’Onaf, che lo presenteranno al pubblico della Fiera descrivendone gusto e caratteristiche e mettendo in evidenza quanto le sue peculiarità derivino dal territorio di produzione. Per questo motivo uno spazio del salotto sarà dedicato all'Unione Montana Alta Langa, ente nel cui territorio hanno sede i caseifici aderenti al Consorzio.

Continua quindi la proficua collaborazione tra Onaf e Consorzio di Tutela del Murazzano Dop, già sperimentata con successo di recente a Cheese e lo scorso anno al Salone del gusto.

Tra i compiti dell’Onaf c’è la valorizzazione delle produzioni casearie nazionali. Per questo motivo l’Organizzazione presieduta da Pier Carlo Adami, accanto al Murazzano, porterà ad Alba anche altri formaggi Dop e Pat (Prodotti agroalimentari tradizionali) provenienti da diverse zone d'Italia, grazie alla collaborazione con i rispettivi Consorzi di Tutela.

Alle 12 e alle 17 di sabato 26 e domenica 27 ci saranno degustazioni guidate (gratuite e su prenotazione) a cura degli assaggiatori Onaf che condurranno i partecipanti in un suggestivo viaggio nell’Italia dei formaggi, tra Silter e Nostrano Valtrompia (Lombardia), Piave (Veneto), Ragusano (Sicilia) e Bettelmatt (Nord Piemonte): formaggi diversi tra loro per tecniche di produzione, sapori e aromi.

Spiega il delegato Onaf di Cuneo Pier Angelo Battaglino: “Con questi formaggi abbiamo voluto proporre, su un palcoscenico importante e prestigioso come quello della Fiera internazionale del tartufo, una panoramica sulla produzione casearia nazionale, spaziando dalle Alpi alla Sicilia, senza dimenticare ovviamente il Murazzano Dop, eccellenza della produzione casearia locale”,

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium