/ Ambiente e Natura

Ambiente e Natura | 20 ottobre 2019, 08:15

Cresce il verde pubblico a Fossano: 200 nuovi alberi in diverse zone della città

Lavori finanziati con i fondi erogati dal precedente Governo il 10 luglio scorsi

Cresce il verde pubblico a Fossano: 200 nuovi alberi in diverse zone della città

La Giunta di Fossano ha approvato il progetto esecutivo di intervento sul verde urbano dando seguito al progetto di fattibilità tecnica ed economica già approvato dalla Giunta Comunale con Delibera n.243 del 24 settembre 2019.

«I lavori verranno finanziati con i fondi erogati dal precedente Governo il 10 luglio 2019 e destinati ad Interventi di verde urbano integrato per la mitigazione climatica, per l'assorbimento di emissioni, inquinanti e polveri sottili con verde verticale diffuso e a basso consumo idrico, interventi di arredo urbano attivo e intelligente a basso impatto ambientale per la mitigazione del calore. Questi fondi sono arrivati grazie al dialogo quotidiano della nostra amministrazione con i rappresentanti del territorio in Parlamento» spiega il sindaco di Fossano Dario Tallone.

A spiegare i dettagli del progetto è l'assessore con delega al verde e vicesindaco della città Giacomo Pellegrino: «Abbiamo individuato cinque interventi in diverse aree della città: via Torino, zona di via Cuneo, Via Salita Salice, via Marconi e via dei Girasoli. Per quanto riguarda via Torino è previsto l'inserimento di un filare di pioppi cipressini (Populus nigra 'Italica') nelle ampie aiuole verdi sul lato destro tra la direttrice di accesso a Fossano e il controviale di accesso alla zona artigianale. Mentre sul lato sinistro verranno piantati dei tigli per ombreggiare tra l'altro anche un tratto della pista ciclabile. Ci sarà poi un intervento di riqualificazione delle diverse aiuole. In via Cuneo invece l'intervento prevede l'ampliamento delle aiuole e l'inserimento di tigli. Verranno poi piantati degli ippocastani lungo la salita di via Salita Salice in sostituzione di quelli abbattuti e per ampliare la "storica" presenza in quest'area. Sempre in questa zona verrà allargata l'aiuola centrale di Piazza Bava e nella medesima piazza verranno piantati anche nuovi tigli in corrispondenza della fermata degli autobus. Verranno poi trapiantati alcuni craetegus recuperati da via Torino. Per quanto riguarda via Marconi è previsto il ripristino dell'alberatura tramite reintegro dei sorbi che ombreggiano il percorso pedonale che costeggia l'ex cinema Iride e l'integrazione con lo stesso tipo alberi sul lato opposto nelle aiuole, lungo il percorso pedonale. Il quinto intervento in programma prevede invece una piantumazione di platini a completamento del filare su lato opposto della strada mentre ad ombreggiamento del parco giochi è previsto il piantamento isolato di una quercia (Quercus rubra), un salice piangente (Salix babylonensis) e alcuni tigli (Tilia cordata)».

«Quest'importante intervento sul verde cittadino servirà anche a colmare lacune del recente passato riguardanti la normativa che prevede che venga piantato un albero per ogni nato in città. Questo progetto prevede infatti un totale di circa 200 alberi piantati che corrispondono grossomodo alla media di nati nella nostra città in un anno» conclude il primo cittadino Dario Tallone.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium