/ Eventi

Eventi | 21 ottobre 2019, 11:27

“Paesanainpiazza” più forte del maltempo: la pioggia non inficia il grande successo della 21esima rassegna (FOTO)

Nonostante le precipitazioni che si sono intervallate per tutto l’arco della giornata, centinaia di visitatori hanno affollato le vie del centro paese, a dimostrazione che la fiera è ormai diventata un appuntamento fisso della stagione autunnale, al quale la gente non vuole rinunciare

Le immagini della rassegna

Le immagini della rassegna

Pioggia e maltempo limitano – ma non inficiano – il successo della 21esima rassegna “Paesanainpiazza”.

Nonostante le precipitazioni che si sono intervallate per tutto l’arco della giornata, centinaia di visitatori hanno affollato le vie del centro paese, a dimostrazione che la fiera è ormai diventata un appuntamento fisso della stagione autunnale, al quale la gente non vuole rinunciare.

Sin dal mattino, quando sul Lungo Po è stato tagliato il nastro della rassegna, con la tradizionale premiazione degli allevatori presenti alla mostra zootecnica.

Buona la partecipazione di espositori, con stand dislocati lungo tutto l’asse centrale del paese. Tra le bancarelle, la Banda musicale di Paesana e gli sbandieratori del Borgo San Martino di Saluzzo hanno animato a più riprese la giornata.

Poco meno di 400 le porzioni di polenta distribuite nella zona dedicata agli allevatori locali, preparate dai cuochi “Alpini” del locale Gruppo ANA.

In via Nazionale, invece, è stato preso d’“assalto” il punto di cottura e distribuzione di caldarroste e arrosticini, a cura dell’immancabile gruppo degli “Amici di Croesio”.

Il mio predecessore – ha detto ironicamente il sindaco di Paesana Emanuele Vaudano, riferendosi all’ex primo cittadino Mario Anselmoha sempre incontrato giornate di bel tempo in occasione della Rassegna. Decisamente più fortunato di me, che al primo anno devo fare i conti con nubi e pioggia.

Ci tengo però a sottolineare in questa occasione, che continueremo a batterci perché la Montagna non sia la seconda casa della pianura. Continueremo ad autogestirci, e ad avere la nostra indipendenza, per dimostrare che i Comuni, anche se piccoli, possono costituire una forza”.

Vengo volentieri a Paesana – le parole invece del consigliere regionale Paolo Demarchialla quale mi lega anche un affetto familiare. Complimenti per la 21esima edizione della rassegna, sempre più bella e positiva per Paesana e per tutta la vallata.

Molti i capi di bestiame presente qui, oggi: sappiamo i problemi che i margari quotidianamente vivono, a causa dei danni della fauna selvatica. Come Regione, faremo di tutto per cercare di limitare la presenza del lupo e del cinghiale, che recano gravi danni non solo ai margari, ma a tutta vallata. Saremo vicini non solo agli abitanti, ma a tutto territorio di questa stupenda valle, sovrastata dal Monviso”.

Ogni anno ‘Paesanainpiazza’ ci dimostra come il volontariato continua a farla da padrone. – le considerazioni di Emidio Meirone, sindaco di Sanfront e presidente dell’Unione montana del Monviso – Non ci sarà il sole, ma Emanuele (Vaudano: ndr) ha la grande fortuna di continuare questa tradizione, giunta alla 21esima edizione.

Rimango estasiato, ogni volta, dalla bellezza dei luoghi e, questa fiera, meriterebbe forse più considerazione: non ha nulla da invidiare alla Foire de Saint Luc di Guillestre”.

Nicolò Bertola

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium