/ Economia

Economia | 23 ottobre 2019, 20:50

Educazione finanziaria: passaggio a Nord-est per il banchiere Beppe Ghisolfi

Il 31 ottobre a Venezia per una conferenza promossa da Regione Veneto e Fondazione Feduf che presenterà l'innovativo progetto di legge regionale per l'educazione al risparmio

Educazione finanziaria: passaggio a Nord-est per il banchiere Beppe Ghisolfi

Il futuro conta: per evitare di dover poi fare i conti con lo stesso a seguito di decisioni o scelte non ponderate di consumo o di investimento.

L'evento si colloca nell'Ottobre dell'educazione finanziaria promosso dalla Fondazione Feduf competente - espressione dell'associazione bancaria italiana ABI - e segna un autentico passaggio a NordEst della strategia educativa avviata a NordOvest dal Banchiere e scrittore Beppe Ghisolfi che il 31 ottobre - cioè il giorno dopo il taglio del nastro a Torino dell'Accademia dell'educazione finanziaria da lui ideata e promossa con il grande manager ambientale e culturale Agostino Re Rebaudengo - sarà ospite e relatore dell'Università IUAV nel Capoluogo veneto.

Dopo il saluto del magnifico Rettore Alberto Ferlenga, il Consigliere regionale Maurizio Conte presenterà il progetto di legge per l'educazione finanziaria di cui è primo firmatario.

Prenderanno altresì la parola: Luisa Bienati (Ca' Foscari), Luciano Gamberini (Università di Padova), Diego Begalli (Ateneo di Verona), Augusto Celada (direttore regionale ministero Istruzione), Monica Rivelli (fondazione FEDUF), Emanuela Bonini Lessing (IUAV Venezia), Massimo Gallo (vicedirettore regionale Banca d'Italia), Ilario Novella (Presidente ABI Veneto).

La tavola rotonda, coordinata dal giornalista Maurizio Crema, sarà conclusa da Elena Donazzan, assessore all'istruzione della Giunta regionale del Governatore veneto Luca Zaia.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium