/ Confartigianato notizie

Confartigianato notizie | 31 ottobre 2019, 17:16

I Creatori di Eccellenza di Confartigianato Cuneo protagonisti alla Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba

Anche nel prossimo fine settimana il padiglione “Mercato del Cibo d’Eccellenza” in Piazzetta Falcone pronto ad accogliere i visitatori della rassegna. I cuochi artigiani animeranno i “foodies moments” in Sala Beppe Fenoglio con spettacolari shoow-cooking

I Creatori di Eccellenza di Confartigianato Cuneo protagonisti alla Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba

 

 

Anche nel prossimo fine settimana i “Creatori di Eccellenza” di Confartigianato Cuneo si confermano protagonisti della Fiera Internazionale del Tartufo Bianco di Alba.

L’Associazione artigiani ha infatti confermato la sua presenza nella rinomata rassegna anche per l’anno 2019, organizzando un padiglione in Piazzetta Falcone, inaugurato lo scorso sabato, collocato all’uscita del Mercato del Tartufo, in cui i protagonisti saranno proprio le imprese alimentari coinvolte nell’anno tematico dedicato alle eccellenze enogastronomiche artigiane della provincia di Cuneo.

Queste le imprese presenti

  • Antica Dulcinea – Produzione amaretti – Castelletto Stura

  • Bramardi di Beccaria Franco – Pasticceria e Cioccolato – Cervasca

  • Caffè Excelsior – Torrefazione Caffè – Busca

  • Caseificio Valle Infernotto – Formaggi – Barge

  • Cioccolateria Fagiolo Peirano – Cioccolateria – Busca

  • Cioccolato Mainero – Pasticceria – Villafalletto

  • Ferrari Specialità Alimentari – Pasta – Cherasco

  • Fonterosa di Pira Giorgio & C. – Prodotti sottovetro – Serralunga d’Alba

  • In-fusione – Infusi – Morozzo

  • Pasticceria Brignone – Pasticceria – Dronero

  • Sabaco D’Oc – Famù – Formaggi e Yogurt – Cervasca

  • Vinicola Sacro Cuore di Baldovino Lorenzo – Vini – Santo Stefano Belbo

Partner del padiglione sarà Acqua San Bernardo.

Inoltre, alla Fiera del Tartufo parteciperanno anche i cuochi artigiani “Creatori di Eccellenza” che prenderanno parte ai “foodies moments”, spettacolari show-cooking organizzati dall’Ente Fiera del Tartufo in Sala Beppe Fenoglio.

Ecco il calendario delle dimostrazioni

  • venerdì 1° novembre – ore 10.30

Manolo Allochis (Ristorante Il Vigneto - Roddi) e

Fabio Ingallinera (Ristorante Il Nazionale - Vernante)

  • venerdì 1° novembre - ore 12.30

Fabrizio Peirotti (Ristorante Moderno - Carrù) e

Marco Bernocco (Osteria Murivecchi - Bra)

  • sabato 2 novembre – ore 10.30

Cinzia e Sandra Ricci, Massimo Coccallotto (Trattoria Il Borgo - Ormea) e

Gemma Boeri: (Da Gemma - Roddino)

  • sabato 2 novembre – ore 12.30

Omar Cumerlato Melter (Il Ristorantino Michelis - Mondovì) e

Roberto Cavalli (Ristorante Due Palme - Centallo)

  • domenica 3 novembre – ore 10.30

Ezio Damiano (Ristorante Il Nuovo Zuavo - Cuneo) e

Eugenio Manzone (Ristorante Il Portichetto - Caraglio)

  • domenica 3 novembre – ore 12.30

Giuseppe Demichelis (Ristorante L’Osto ‘dna Volta - Savigliano) e

Marco Roberto (Ristorante Casa Pellico - Saluzzo)

Prenotazioni su: https://www.fieradeltartufo.org/tipologie-eventi/foodies-moments/.

“Creatori di Eccellenza” è il progetto realizzato nel 2019 da Confartigianato Imprese Cuneo con il contributo di Camera di Commercio e Fondazione CRC per valorizzare l’artigianalità del lavoro di trasformazione delle materie prime in cibo di qualità.

“Proseguendo il percorso intrapreso nei precedenti 'anni tematici', – commenta Luca Crosetto, Presidente territoriale di Confartigianato Cuneo assieme a Daniela Balestra, vicepresidente territoriale – dedicati ai materiali utilizzati nel lavoro artigianale, la nostra Associazione quest’anno ha puntato i riflettori sulla figura dell’artigiano, con la sua abilità manuale e la sua creatività, celebrandone capacità e valore in uno dei comparti, quello del cibo, che ci rende “unici” nel mondo”.

“Con l’anno tematico 2019 – commenta Domenico Visca, presidente della Zona di Alba di Confartigianato, affiancato dai due vicepresidenti Daniele Casetta e Claudio Piazza la nostra Associazione intende sottolineare come la capacità artigianale si possa declinare in modo trasversale nel contesto economico locale. Abbiamo scelto di partire dal comparto alimentare, apprezzato a livello internazionale, perché nella trasformazione delle materie prime emerge in modo indiscutibile l’abilità dei cuochi, artigiani a tutti gli effetti di rara bravura e di grande tecnica. Ringraziamo il Comune di Alba e l’Ente Fiera del Tartufo per la consueta proficua collaborazione sviluppata anche in questa edizione della rassegna”.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium