/ Economia

Economia | 07 novembre 2019, 12:45

Spostamento interno di due impiegati, indetta giornata di sciopero con presidio alla Sibelco di Robilante

L’iniziativa sindacale indetta dalla Filctem Cgil arriva a seguito dell’incontro di martedì 5 novembre tra la segreteria del sindacato chimico, tessile, energie e manifatture con le rappresentanze di stabilimento e i vertici Sibelco

Spostamento interno di due impiegati, indetta giornata di sciopero con presidio alla Sibelco di Robilante

Si terrà nella giornata di domani, venerdì 8 novembre, un’intera giornata di sciopero alla Sibelco di Robilante, azienda che produce aggregati per malta, calcestruzzo, miscele bituminose. L’iniziativa sindacale indetta dalla Filctem Cgil arriva a seguito dell’incontro di martedì 5 novembre tra la segreteria del sindacato chimico, tessile, energie e manifatture con le rappresentanze di stabilimento e i vertici Sibelco.

Durante questo incontro è stato comunicato lo spostamento interno di due unità del personale (impiegati). I sindacati contestano la scelta aziendale di: “Cambiamento di orario, carichi di lavoro eccessivi e, in generale, l’assenza di confronto con la rappresentanza sindacale.”

Per queste motivazioni è stato indetto il blocco delle attività: contemporaneamente i lavoratori presidieranno l’ingresso dello stabilimento in Regione Ponte Nuovo a partire dalle 8. Alla Sibelco sono impiegati circa 80 dipendenti.

Daniele Caponnetto

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium