/ Scuole e corsi

Scuole e corsi | 07 novembre 2019, 13:31

Le scuole migliori della Granda? Per chi sceglie l'università il Bodoni di Saluzzo, per chi cerca un lavoro l'istituto Einaudi di Alba

Il De Amicis di Cuneo il miglior Linguistico. La classifica 2019 di Eduscopio.it della Fondazione Agnelli indica le migliori scuole per accedere all'università e quelle che garantiscono un migliore ingresso nel mondo del lavoro

Le scuole migliori della Granda? Per chi sceglie l'università il Bodoni di Saluzzo, per chi cerca un lavoro l'istituto Einaudi di Alba

E' stata pubblicata la nuova edizione 2019 di Eduscopio.it della Fondazione Agnelli (www.eduscopio.it), con i dati aggiornati sulle scuole superiori che meglio preparano agli studi universitari o al lavoro dopo il diploma.

Il portale - nato nel 2014 e gratuito - si propone di aiutare gli studenti e le loro famiglie nel momento della scelta della scuola dopo la terza media. Le informazioni che contiene sono frutto di analisi accurate a partire da grandi banche dati, perciò oggettive e affidabili. Per la nuova edizione di Eduscopio, il gruppo di lavoro della Fondazione Agnelli, coordinato da Martino Bernardi, ha analizzato i dati di circa 1.255.000 diplomati italiani in tre successivi anni scolastici (anni scolastici2013/14, 2014/15, 2015/16) in circa 7.300 indirizzi di studio nelle scuole secondarie di II grado statali e paritarie.

Qual è il panorama delle scuole in provincia di Cuneo in base ai risultati del percorso universitario?

LICEO CLASSICO

Il migliore della provincia è il Bodoni di Saluzzo, che scavalca il Pellico di Cuneo, primo nella classifica 2018. Al terzo posto il liceo Arimondi Eula di Savigliano.

LICEO SCIENTIFICO

Primo in Granda l'Ancina di Fossano. Una conferma, così come lo è il Peano di Cuneo. Terzo classificato il liceo Vasco-Beccaria Govone di Mondovì.

Tra i licei scientifici, ambito Scienze applicate, primo in classifica il Cocito di Alba. Sbalazato al quinto posto l'Arimondi Eula di Savigliano. Secondi in calssifica il Peano di Cuneo e terzo il Cigna di Mondovì.

LICEO DELLE SCIENZE UMANE

Primo in classifica l'Edmondo De Amicis di Cuneo, che supera l'Ancina di Fossano, primo in calssifica nel 2018. Al terzo posto il Soleri di Saluzzo.

Per l'opzione economico-sociale primo classificato il Leonardo da Vinci di Alba, al secondo posto il Vasco-Beccaria-Govone di Mondovì e al terzo posto il Soleri di Saluzzo, che perde anche qui la testa della classifica.

LICEO LINGUISTICO

Al primo posto il De Amicis di Cuneo; secondo liceo linguistico in classifica l'Ancina di Fossano e terzo il Soleri a Saluzzo.

ISTITUTO TECNICO ECONOMICO

Primo in classifica il Vallauri di Fossano, che toglie il primato al Bonelli di Cuneo, addirittura fuori dal podio, al quarto posto. Secondo il Denina di Saluzzo, l'anno scorso nemmeno in calssifica. Terzo il Luigi Einaudi di Alba.

ISTITUTO TECNICO TECNOLOGICO

Primo classificato il Virginio di Cuneo, che scalza dalla prima posizione il Mario Del Pozzo, secondo. In terza posizione l'Umberto I di Alba.

LICEO ARTISTICO

Primo l'Ego Bianchi di Cuneo e secondo il Pinot Galizio di Alba.

 

Indice di occupazione dei diplomati in provincia di Cuneo

ISTITUTI TECNICI ECONOMICI

E' l'istituto Einaudi di Alba quello che garantisce il milgior accesso all'occupazione per i suoi diplomati, con un 84%. Segue il Vallauri di Fossano, con l'82%. L'Arimondi-Eula di Savigliano, al pari con il Bonelli di Cuneo, è al 77%.

ISTITUTI TECNICI TECNOLOGICI

Il Vallauri di Fossano è al primo posto, con un indice di occupazione al 77%. Secondo il Del Pozzo di Cuneo, al 77%. Infine, a pari merito con un 62%, due istituti albesi: l'Umberto I e l'Einaudi.

ISTITUTI PROFESSIONALI SERVIZI

Primo in classifica il Virgionio Donadio di Dronero con il 70%; il Grandis di Cuneo è secondo con il 69% e terzo il Giolitti Bellisario-Paire al 68.

ISTITUTI PROFESSIONALI INDUSTRIA E ARTIGIANATO

Primo il Marconi Cravetta di Saviglino, che garantisce un'occupazione all'80% dei suoi diplomati; secondo posto per il Guala di Bra, al 77% e terezo il Grandis di Cuneo, al 75%.

 

Barbara Simonelli

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium