/ Attualità

Attualità | 08 novembre 2019, 13:30

L’Ail Cuneo conclude i festeggiamenti per i suoi 20 anni con serata di festa e di condivisione

Sabato 9 novembre alle 16,30 a Cussanio l'evento “Insieme per i prossimi 20 anni”. Durante l’evento sarà possibile visitare la mostra itinerante che ripercorre i primi vent’anni della sezione

Da sinistra: Elda, Piero e Anna Rubino, Miranda Ciravegna (segreteria Ail Cuneo), Andrea Gallamini (ex primario ematologia ospedale Santa Croce di Cuneo), Elsa Morra e Massimo Massaia (primario ematologia ospedale Santa Croce di Cuneo)

Da sinistra: Elda, Piero e Anna Rubino, Miranda Ciravegna (segreteria Ail Cuneo), Andrea Gallamini (ex primario ematologia ospedale Santa Croce di Cuneo), Elsa Morra e Massimo Massaia (primario ematologia ospedale Santa Croce di Cuneo)

Sabato 9 novembre alle ore 16,30, presso l’Hotel “Giardino dei Tigli” di Fossano (Frazione Cussanio, 16B) è tempo di “Insieme per i prossimi 20 anni”, momento di festa e di condivisione attraverso il quale l’Ail Cuneo “sezione Paolo Rubino” idealmente conclude i festeggiamenti per i suoi primi vent’anni di vita. L’evento, a ingresso libero, vuole rappresentare un primo momento di analisi e riflessione sull’importante traguardo recentemente tagliato.

Siamo quasi giunti alla fine di quest’anno che per noi è stato semplicemente meraviglioso – commenta Elsa Morra, presidente dell’Ail Cuneo Sezione “Paolo Rubino” -. Abbiamo cercato di toccare ogni angolo della nostra provincia per poter coinvolgere e ringraziare il più possibile le tantissime persone che in questi vent’anni ci hanno consentito di raggiungere obiettivi davvero significativi per la nostra realtà territoriale. Tra marzo e ottobre gli eventi organizzati insieme ai nostri sostenitori sono stati una ventina: abbraccio idealmente di cuore queste persone speciali, il loro fare costruisce la nostra associazione, crea unione, amalgama tante preziose individualità. Personalmente ho vissuto tutto questo con un’emozione particolare perché mi appresto a concludere un mandato di quindici anni: un tempo lungo ma ricco, vissuto all’insegna del servizio, in cui ho dato e ricevuto entusiasmo ed energia. L’associazione oggi gode di ottima salute e può guardare con grande ottimismo al futuro ed alle tante sfide che ancora la attendono perché, purtroppo, la malattia non va in crisi”.

Un attimo conviviale ed il giusto accompagnamento musicale, insieme all’animazione per i più piccoli, rappresenteranno il contesto ideale per questo evento ad ingresso libero, nel quale saranno presenti anche ex malati, volontari, personale medico ed ospedaliero. Ancora una volta saranno a disposizione del pubblico per illustrare le proprie esperienze legate all’Ail di Cuneo e divulgare materiale informativo sull’associazione a chi volesse avere informazioni a riguardo ed eventualmente diventarne volontario.

Durante l’evento sarà inoltre possibile visitare la mostra itinerante che, attraverso racconti e immagini, ripercorre i primi vent’anni della sezione. Pur trattandosi di una festa conclusiva, gli ultimi mesi del 2019 riserveranno ancora alcuni importanti appuntamenti, a dimostrazione di come questi primi vent’anni non rappresentino solo un punto di arrivo ma anche e soprattutto il punto di partenza verso nuovi ed importanti traguardi.

Per maggiori informazioni telefonare al numero 0171/695294 o inviare un’e-mail all’indirizzo info@ail.cuneo.it

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium