/ Attualità

Attualità | 08 novembre 2019, 13:01

"Orari più estesi e biglietto andata/ritorno": come i monregalesi sognano la funicolare

Le idee si sono sviluppate sul gruppo Facebook "Sei di Mondovì se..." in seguito a un post sull'argomento pubblicato dal capo di gabinetto del sindaco, Gabriele Campora

"Orari più estesi e biglietto andata/ritorno": come i monregalesi sognano la funicolare

"Visto che il tema viene posto periodicamente, mi farebbe piacere capire quale sarebbe l'orario perfetto per la nostra bella funicolare, attrattiva turistica da valorizzare ma, al tempo stesso, veicolo inserito nel trasporto pubblico locale come un semplice bus di linea. Anticipo eventuali considerazioni sulla possibile gestione diretta del servizio da parte del Comune segnalando che i costi annui salirebbero da 300mila euro a circa un milione di euro".

È nata così, da questo post pubblicato sul gruppo Facebook "Sei di Mondovì se..." dal capo di gabinetto del sindaco, Gabriele Campora, la discussione che sta tenendo banco in queste ore sui social relativamente al mezzo di trasporto più amato dai monregalesi e dai visitatori della città del Moro.

Tante le risposte pervenute in queste ore, fra cui quella del presidente dell'associazione di commercianti "La Funicolare", Mattia Germone: "L'orario soddisfacente sarebbe quello già proposto per inverno ed estate, ma con l'apertura domenicale e festiva almeno dalle 9 del mattino e chiusura (invernale) sempre alle 20. Tuttavia, sarebbe opportuno non vincolare il biglietto alla durata oraria, ma crearne uno di andata/ritorno".  

La fascia giornaliera di attività delle carrozze griffate "Giugiaro" e la validità del biglietto i temi su cui si è imperniata la conversazione, alimentata da altri utenti: "Potrei suggerire la seguente modifica dell'orario - scrive un residente -: in inverno, con chiusura tutti i giorni alle 20, posticipata alle 24 ogni sabato, domenica e festivi (con apertura alle 9). D'estate, chiusura per tutta la settimana alle 24 e apertura alle 9 per quanto concerne domenica e festivi".

E ancora: "Personalmente apprezzerei molto un ampliamento dell'orario estivo. Giugno è il mese con le giornate più lunghe dell'anno, non ha molto senso avere una funicolare che fino al 30 giugno mantiene l'orario invernale e chiude alle 19.50".

Non mancano poi le idee innovative ("Credo che il biglietto dovrebbe essere valido per andata e ritorno e che bisognerebbe predisporre anche appositi pacchetti famiglia") o connesse agli autobus ("Dato che è inserita nel trasporto pubblico locale e dato il percorso brevissimo, il biglietto dovrebbe valere per la durata di sessanta minuti anche sui pullman urbani. L'orario potrebbe essere allungato la domenica e nei giorni festivi, da settembre a giugno. Spiace però constatare, per esempio, che la domenica da Sant'Anna Avagnina è impossibile raggiungere il rione Piazza, in quanto non esistono mezzi di trasporto pubblico").

Suggerimenti, ipotesi, consigli. Un interesse che testimonia ulteriormente, se mai ve ne fosse stato bisogno, il grande legame affettivo esistente fra i monregalesi e la "fune".

Alessandro Nidi

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium