/ Attualità

Attualità | 08 novembre 2019, 11:01

Vicoforte sempre più cardioprotetta con l'iniziativa "Battikuore"

Nella città del Santuario, per effetto di un accordo tra l'amministrazione comunale e l'azienda "By New Action" di Roccavione, saranno installati uno o più defibrillatori semiautomatici d'emergenza

Vicoforte sempre più cardioprotetta con l'iniziativa "Battikuore"

La cardioprotezione sta divenendo sempre più un argomento oggetto di riflessioni e attenzioni da parte dei Comuni d'Italia. D'altro canto, nel Belpaese quotidianamente 200 persone vengono colpite da arresto cardiaco e i primi 5 minuti successivi al malore sono decisivi.

Per questa ragione il Comune di Vicoforte ha raggiunto un accordo con l'azienda "By New Action" di Roccavione, concedendo il patrocinio e l'utilizzo del logo istituzionale per la realizzazione dell'iniziativa "Battikuore", consistente nella fornitura in comodato d'uso gratuito da parte della stessa ditta di uno o più defibrillatori semiautomatici di emergenza (DAE), che verranno collocati all'interno di una struttura sita in un luogo sensibile per una durata minima di anni due, tacitamente rinnovabili.

"Tale realizzazione - spiegano dal municipio - avrà un grande valore etico-sociale e coinvolgerà tutti i cittadini del territorio. L'arresto cardiaco può colpire chiunque e in ogni momento; grazie ai DAE qualsiasi persona può salvare una vita. Questi dispositivi consentiranno di incrementare materialmente il grado di sicurezza della salute di tutti i cittadini".

Verrà anche ubicato in loco un totem informativo, sulla cui superficie verranno inseriti spazi pubblicitari di aziende del territorio dimostratesi sensibili al progetto. Inoltre, saranno stampate a spese della "By New Action" migliaia di brochure contenenti la mappatura dei DAE presenti sul territorio, le quali saranno distribuite tramite il Comune, le associazioni sportive, gli studi medici e le scuole, veicolando così una nuova informazione tra tutti gli abitanti e innescando un passa parola virale positivo.

La ditta si occuperà anche dell'assistenza tecnica, ovvero della manutenzione e dell'eventuale riparazione delle apparecchiature.

"Dotarsi di defibrillatori esterni - chiosano dal palazzo municipale - oltre a offrire alla collettività uno strumento a tutela della salute pubblica, permette di diffondere, in estese fasce della popolazione, la cultura dell'emergenza anche attraverso la promozione di corsi di formazione in accordo con enti preposti, che permettano a comuni cittadini di apprendere conoscenze e abilità relative al suo utilizzo e vestire così i panni dei soccorritori in caso di necessità"

Alessandro Nidi

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium