/ Attualità

Attualità | 09 novembre 2019, 08:00

Cosa fare in questo fine settimana di novembre nel Cuneese? Ecco i nostri suggerimenti

Appuntamenti enogastronomici, fiere di San Martino, Straconi, concerti, iniziative culturali, solidarietà e tanto altro per sabato 9 e domenica 10 novembre

Cosa fare in questo fine settimana di novembre nel Cuneese? Ecco i nostri suggerimenti

Appuntamenti enogastronomici, fiere di San Martino, Straconi, concerti, iniziative culturali, solidarietà e tanto altro per sabato 9 e domenica 10 novembre  

Scopri gli eventi della Provincia sui siti www.cuneoholiday.com e www.langheroero.it; per aggiornamenti in tempo reale su eventuali variazioni di programma delle iniziative qui elencate, consulta le pagine Facebook o i siti delle proloco e dei Comuni. 

Fiere, sagre e manifestazioni varie

Ad Alba, prosegue fino al 24 novembre, l’89° Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d'Alba, manifestazione che caratterizza l'autunno della città con un fitto programma di appuntamenti e approfondimenti dedicati agli enoturisti più esigenti e che offre ai visitatori la possibilità di conoscere da vicino, annusare, toccare, assaggiare gli elementi della cultura materiale del Piemonte. Anche in questo fine settimana appuntamento con i mercati dedicati alle eccellenze agroalimentari e le produzioni artigianali del territorio, approfittando anche delle numerose iniziative culturali. Sabato 9 e domenica 10 novembre, nel padiglione del Salotto dei gusti e dei profumi, la vetrina a pochi passi dal duomo in piazza Risorgimento, ci sarà un evento in cui il cioccolato incontrerà  la grappa dando spazio a laboratori, degustazioni e momenti esplicativi per far conoscere le qualità, le caratteristiche organolettiche e l’arte della lavorazione del cioccolato stesso, ma soprattutto trasmettere i valori di passione e dedizione per il lavoro che caratterizzano da sempre il comparto artigiano. Sculture di cioccolato, produzione “in diretta”, assaggi in abbinamento con le pregiate grappe dell'Istituto Grappa Piemonte saranno a disposizione dei visitatori. Appuntamento in Piazza Risorgimento dalle ore 10.00 alle 19.30. Info e programma completo: www.facebook.com/tartufobiancoalba e www.fieradeltartufo.org  

Domenica 10 novembre l’Asta internazionale del Tartufo Bianco si svolgerà come da tradizione nel Castello di Grinzane Cavour, sito decretato dall’Unesco patrimonio dell’umanità, alla presenza di personalità di spicco dell’enogastronomia, del mondo dello spettacolo, dell’imprenditoria. Dalla sala di Grinzane Cavour, in diretta a partire dalle 13, si aprirà il collegamento con Hong Kong, ma quest’anno parteciperà, insieme a Mosca, anche Singapore. Condurranno l’evento Caterina Balivo e Enzo Iachetti. Il ricavato dell’asta, come nelle edizioni passate, sarà devoluto a progetti di beneficienza. La ventesima Asta mondiale del tartufo bianco d’Alba potrà essere seguita in diretta sulla pagina Facebook del castello di Grinzane Cavour all’indirizzo www.facebook.com/CastelloGrinzaneCavour
Domenica 10 novembre in occasione della XX Asta Mondiale del Tartufo Bianco d’Alba, il Castello di Grinzane Cavour e il Museo delle Langhe rimarranno chiusi. L’Enoteca Regionale aprirà dalle ore 16 alle ore 18.  

Anche in questo fine settimana, nell’Enoteca di Barbaresco prosegue “Piacere Barbaresco”, degustazione di vini di diversi produttori nei locali dell’Enoteca; verranno ospitati nei locali dell’Enoteca 8 diversi produttori (4 al sabato e 4 alla domenica) che metteranno in degustazione e vendita fino a 3 Barbaresco differenti. Una degustazione più intima che si svolgerà all’interno di quella che è a tutti gli effetti la casa del Barbaresco e che offrirà agli eno appassionati l’occasione di legare ai profumi e ai sapori dei vini le parole di chi li ha prodotti. Dalle 11 alle 18, ultimo ingresso alle 17.30, non è necessaria la prenotazione. Info: www.enotecadelbarbaresco.com  

Nel piccolo comune dell’Alta Langa, Paroldo, in questo fine settimana è in programma la manifestazione “L'Estate di San Martino - Fiera del Tartufo dell'Alta Langa e del Cebano - Fiera della Pietra di Langa - Il Lavoro, la Vita, le Tradizioni, la Cultura della Langa Contadina”. Sabato 9 novembre, alla 15.30 ci sarà il convegno “Il fare delle donne” che metterà a confronto testimonianze del passato e interventi di imprenditrici agricole che oggi svolgono la loro attività nella zona nel settore dell’allevamento ovino e della produzione casearia. Alle 18.00 aperitivo in piazza, momenti teatrali e musicali con le Madamè, a cui seguirà, dalle 19.30, la Veglia della Bagna Cauda con musica ed intrattenimenti vari; a seguire è prevista la suggestiva camminata notturna “sui sentieri delle masche”.Domenica, dalle 9 mercatino della fiera, con artigianato e prodotti locali. Nella giornata sono previsti intrattenimenti per bambini, premiazioni, spettacoli, musica e balli occitani. Info: www.comune.paroldo.cn.it  

A Bossolasco la Proloco organizza per domenica 10 novembre la Festa di san Martino, con la terza edizione del raduno dei trattori agricoli, che arriveranno alle 10 in via Circonvallazione, nei pressi del bar La panoramica. Alle 10.45 i mezzi sfileranno fino in piazza XX settembre. Alle 11.15 sarà celebrata la Messa e a mezzogiorno il parroco benedirà i trattori. Alle 12.30 ci sarà il corteo fino in piazza Caduti per la patria. La Proloco darà la possibilità di pranzare con fritto misto alla piemontese al ristorante La panoramica. Info: www.comune.bossolasco.cn.it  

A Cherasco, questo fine settimana appuntamenti da non perdere: il teatro civico Salomone ospiterà sabato 9 novembre, a partire dalle ore 20.45, la “festa di compleanno” della città. Cherasco venne infatti fondata il 12 novembre 1243, come recita il documento conservato presso l’Archivio di Stato di Torino. Durante la serata verrà consegnato il premio Cheraschese dell’anno a cui seguiranno lo spettacolo del gruppo Danzarte, la rievocazione della fondazione in costume storico, l’esibizione del quintetto “Vieni via con me” e il rinfresco finale. Ingresso libero. Domenica 10 novembre, in concomitanza della Fiera di San Martino, tornerà nella Città delle Paci “Cherasco Natura”, il mercato dei prodotti agroalimentari di qualità e prodotti biologici e artigianali, un appuntamento con le eccellenze della terra e non solo. Sotto i portici di palazzo Mantica andrà in scena il 13° Mercato del cioccolato d’autore e via Cavour il mercato dei prodotti biologici. Lungo via Vittorio Emanuele ci saranno banchi con ortaggi e frutta di stagione, pasta, biscotti, pane e farine, prodotti caseari, salumi, marmellate e conserve, mieli, oli, spezie, erbe officinali, cosmetici, articoli artigianali. Il pomeriggio la passeggiata tra le bancarelle sarà allietata da musica e balli con il gruppo di musica occitana Pitakass. Per tutta la giornata il centro storico sarà interdetto alle auto. Comodi parcheggi si troveranno a pochi passi dal mercato. A disposizione anche un’ampia area camper attrezzata. Info: www.comune.cherasco.cn.it  

A Bra, domenica 10 novembre è in programma il raduno e l’esposizione delle Fiat 500 storiche in piazza XX settembre dalle ore 8 alle 12. L’appuntamento è organizzato dal Fiat 500 Club Italia, coordinamento Alba-Bra-Asti. Info: www.turismoinbra.it  

A Monticello d’Alba, l’associazione Aglio & vin presenta sabato 9, alle 20, l’appuntamento “Noi ad Halloween... preferiamo aglio & vin”. La serata si terrà nel padiglione riscaldato di frazione Casà. Il menù prevede antipasto, bagna caoda, dolce, frutta, vini e caffè al costo di 20 euro (10 per i bambini sotto i 10 anni). Il servizio sarà a cura dei ragazzi dell’istituto Velso Mucci di Bra. Info: www.facebook.com/Noi-ad-Halloween-preferiamo-AglioVin  

A Dogliani, sabato 9 novembre si potrà degustare nuovamente la cisrà con accompagnamento musicale, in occasione dell’“Itinerario dell’Enovago”, in programma dalle 19 alle 23. Una serata dedicata agli “enovaghi”, esploratori instancabili, contemplatori e amanti del vivere bene, stimatori dei doni di Bacco, girovaghi alla ricerca di splendide cantine. Un’occasione per assaporare le più gustose specialità locali. La serata si svolge con veglie in alcune delle più prestigiose cantine del territorio, degustando cisrà e piatti tipici, sorseggiando Dogliani Docg dei produttori della Bottega del vino, al ritmo di coinvolgenti spettacoli. Info: http://doglianiturismo.com/itinerario-dellenovago/  

Cervere, nel corso degli anni, ha valorizzato il porro, dando vita ad una delle fiere gastronomico-commerciali più importanti del Piemonte. Decine di migliaia di visitatori apprezzano ogni anno sia il mercato del porro, sia i celebri piatti a base di Porro Cervere che si possono degustare sotto il Palaporro. Quest’anno la Fiera festeggia i quarant’anni con 12 giornate e serate di eventi enogastronomici scientifici e ricreativi fra il 9 e il 24 novembre, 11 appuntamenti su prenotazione ad attesa zero, numerose altre occasioni a ingresso libero, migliaia di visitatori attesi. Come gli anni precedenti gli eventi gastronomici sono già sold out ancora prima dell’inaugurazione, ma è possibile verificare se si sono liberati posti per eventuali disdette ai numeri 3343080090, 3391885313, 3899435326. Orari: Mercato del Porro lun.-ven. 14-18, sab.-dom. 9-18, serate Gastronomiche: 18-22. Info: tel.+39 0172 471 000, www.comune.cervere.cn.it - www.porro-cervere.cn.it 

Domenica 10 novembre a Villanova Solaro ci sarà la 36esima edizione della Fiera di San Martino. Organizzata dall’amministrazione comunale e dalla Pro loco, si aprirà alle 9 con il percorso enogastronomico tra i piccoli produttori e “prodotti di nicchia”, esposizioni in piazza Vittorio Emanuele II e all’asilo la castagnata, la gara a freccette e la stima a sorpresa. Alle 10 messa in onore di San Martino e alle 12,30 polentata con spezzatino, salsiccia, formaggio e dolce. Nel pomeriggio intrattenimento per adulti e bambini in piazza Vittorio. Info: www.facebook.com/pg/Pro-Loco-Villanova-Solaro  

A Saluzzo domenica 10 novembre ultimo appuntamento con il Mercantico 2019. Decine di bancarelle lungo il centro cittadino, per tutta la giornata, offriranno l’occasione di incontro e di imperdibili affari ad appassionati e curiosi. Una domenica da non perdere per un’ultima occasione (prima della pausa invernale) per un giro tra gli espositori del Mercantico, che propongono gli oggetti più svariati e partecipano con passione ai vari appuntamenti durante l’anno. Hobbistica, piccolo artigianato e antiquariato coloreranno il centro cittadino. Info: www.fondazionebertoni.it  

Sempre a Saluzzo, questo fine settimana ci sarà la festa di San Martino, nel Borgo omonimo, con un programma dedicato alle funzioni religiose al quale si affiancano i divertimenti popolari. La festa entrerà nel vivo domenica 10 novembre: alle 11 nella chiesa parrocchiale di Sant’Agostino sarà celebrata la messa solenne e si terrà la Giornata del Ringraziamento con l’offerta dei frutti della terra. Al termine ci sarà la benedizione dei bambini. Nel pomeriggio, a partire dalle 14,30 gli Sbandieratoti di San Martino con i loro tamburi e i giochi di bandiera daranno il via alla festa popolare del borgo. Per i più piccoli ci saranno le magie del Mago Daniele e il grande castello gonfiabile. Si potrà ballare sulla musica suonata dal gruppo occitano dei “Catafolk”e dei “Quando li Jaris staccano la corrente” il tutto condito da caldarroste fumanti, crepes e dolci. Per tutto il pomeriggio si potranno acquistare i biglietti per la grandiosa scatolata ricca di premi per tutti i cui proventi saranno destinati alle opere parrocchiali.  

A Sanfront domenica 10 novembre sono in programma eventi da non perdere: Festa di San Martino, Commemorazione dei Caduti, Festa delle Associazioni sanfrontesi, consegna della Costituzione italiana ai diciottenni, Raduno Fiat Panda e Castagnata e balli occitani. Il Comune propone il 1° Raduno di Panda della Valle Po a cui sono invitati a partecipare i possessori di una Fiat Panda dal 1980 ad oggi. Alle ore 9 il ritrovo nella piazza principale del paese (Piazza Statuto) per l’iscrizione dei veicoli, durante la quale verrà offerta la colazione nei bar vicini. Alle ore 10 partenza per un giro turistico in Valle Po. Alle ore 12 rientro a Sanfront per esposizione dei veicoli in mostra. Alle ore 12.30 pranzo presso il ristorante “Il Bivio”. Info: Pancrazio (324- 0813171), pagina facebook: Panda in Po.Dalle 9.30 è prevista la Commemorazione del IV novembre con accompagnamento della Banda musicale di Racconigi. Alle ore 10.30 la S. Messa in suffragio dei caduti di tutte le guerre nella chiesa parrocchiale di San Martino, festa di San Martino e ringraziamento delle numerose Associazioni che operano durante tutto l’anno in paese. Seguirà la cerimonia di consegna da parte del sindaco e dell’amministrazione comunale della Costituzione italiana ai diciottenni con aperitivo. La giornata proseguirà ancora nel pomeriggio, con una grande castagnata a partire dalle ore 15.30. Valenti cuochi prepareranno le caldarroste sotto l’ala mercatale. Il pomeriggio sarà allietato inoltre dalle danze occitane proposte dal gruppo “I Sensa Nom” sotto l’ala mercatale. Gli organizzatori informano che la festa si svolgerà con qualsiasi condizione meteorologica. Info: www.comune.sanfront.cn.it (nella sezione eventi).  

Sabato 9 novembre a Montemale ci sarà l’evento “Chamin” che vuole partire dal cibo "povero" per riscoprire il mondo contadino: perché raccontare e degustare aiutano a non dimenticare! Appuntamento sabato 9 novembre alle 18 per parlare di antichi sapori camminando sotto la luna intorno al borgo. Al termine per chi desidera possibilità di degustare l'ula au furn e altre pietanze della tradizione contadina alla Trattoria del Castello. Costo accompagnamento: 10€ adulti - 5€ fino a 10 anni. Costo cena facoltativa: 20€ adulti - 10€ fino a 10 anni.  Info: tel. +39 329 457 2984  

Domenica 10 novembre anche Valgrana festeggerà San Martino. Ad aprire la Giornata del Ringraziamento sarà, alle 11, la Santa Messa in parrocchia seguita, alle 12.30, dal pranzo di San Martino presso la Società (prenotazione obbligatoria tel. 347-9050585). Nel pomeriggio, a partire dalle 14.30, balli occitani con il “Folk en Rouge Duo”, caldarroste e minestrone per tutti. Dalle 14 alle 18 sarà possibile visitare l’esposizione di opere in polistirolo di Ezio Molinengo e, alle 16, il “Kino Museo”, piccolo museo del cinema.  

A Cuneo, sabato 9 e domenica 10 novembre, è in programma “Sapori della carne”, manifestazione che si svolgerà in occasione della Mostra Nazionale della Razza Bovina Piemontese. È previsto un padiglione gastronomico no stop che propone tutte le principali specialità a base di carne di Razza Piemontese certificata. Orari: 10-23 Info: www.facebook.com/Anaborapi  

Domenica 10 novembre a Cuneo ci sarà la Straconi, grande maratona della città di Cuneo con partenza da Piazza Galimberti. La partecipazione alla camminata è libera a tutti e consente, con migliaia di altre persone, di raggiungere un unico traguardo, quello di aiutare le piccole Associazioni Sportive e le Scuole a promuovere l’attività dei giovani. Tutto il ricavato delle iscrizioni Stracôni, infatti, verrà destinato a scuole e associazioni sportive del territorio. Ritrovo alle 9 e partenza alle 9.30 da Piazza Galimberti con un percorso di 8.2 km. Sabato e domenica si potrà visitare il Villaggio Stracôni in piazza Galimberti dove sono stati allestiti spazi espositivi in cui istituzioni locali, l'isola del volontariato e sponsor presenteranno le loro attività. Una bella occasione per confrontarsi con le varie proposte di progetti di promozione del territorio. Sarà possibile visitarlo nei seguenti orari: sabato 9 dalle 10 alle 12.30 e dalle 15 alle 19 e domenica 10, il giorno della stracittadina, dalle 8 alle 12.30 e dalle 15 alle 18. Info:  http://www.straconi.it/ e www.facebook.com/straconi  

L’Associazione “La Funicolare” di Mondovì ripropone questo fine settimana un grande classico dell’autunno monregalese. Domenica 10 novembre, dalle ore 9 alle 18, nel salotto barocco di Mondovì Piazza, piazza Maggiore, è in programma un salto indietro nel tempo, alla ricerca delle radici culturali della tradizione monregalese: ritorna la tradizionale “Fiera di S. Martino”, oggi divenuta vero e proprio mercato orto-culturale… ecco “Cavoli tuoi”. A partire dalle ore 12.30 sarà possibile degustare le tradizionali zuppe del territorio. Il menù proporrà il minestrone di trippe, por e coj, la cisrà di Dogliani, la zuppa di ceci di Nucetto, la vellutata di zucca di Piozzo, fagioli con le cotiche di Bagnasco, crauti e cotechini e, per finire, le frittelle e strudel di mele della Garzegna (De.Co.). Antiche ricette, riunite per l'occasione, per poter deliziare e riscaldare i palati dei visitatori, il tutto accompagnato da un buon bicchiere di vino Dogliani DOCG. Prezzemolo farà divertire il pubblico con i giochi che adulti e bambini utilizzavano nel secolo scorso. Oltre al consueto intrattenimento musicale dei presenti, grazie alla proficua collaborazione con I-Tour, durante il pomeriggio visite sarà possibile accedere a Infinitum-Chiesa della Missione con tariffa ridotta per i possessori del ticket menù ed alle ore 18.00 percorso immersivo gratuito per tutti i partecipanti. Info: https://lafunicolare.net/it  

Musica e cultura  

Alba music festival presenta “Classica”, i concerti della domenica mattina, sotto la direzione artistica di Giuseppe Nova e Jeff Silberschlag, in occasione della Fiera internazionale del tartufo bianco d’Alba. Ospiti di domenica 10 novembre saranno i Musici di San Giuliano: Pamela Lucciarini, soprano, Stefano Bagliano, fl auto dolce, Massimiliano Faraci, clavicembalo. Appuntamento ad Alba, nella Chiesa di San Giuseppe alle ore 11. (info: www.albamusicfestival.com)  

Il violinista Uto Ughi tornerà ad esibirsi a Cherasco, in occasione della rassegna “Uto Ughi e la santità sconosciuta”. Domenica 10 novembre (ore 21) nel santuario di Nostra Signora del popolo, il maestro eseguirà le Quattro stagioni di Antonio Vivaldi, accompagnato dai Filarmonici di Roma. La serata sarà arricchita dalla lettura e dal commento dei sonetti che precedono i quattro concerti. Biglietti in prevendita presso il circuito Ticketone.it e a Cherasco, nella parafarmacia Rossi. Dato che la serata di questa domenica è già sold out, il concerto verrà riproposto lunedì 11 novembre, sempre alle 21.  

Per ricordare Fabrizio De André e riscoprire alcuni dei contenuti che nel tempo ci ha regalato, è nato il progetto di “Ephraim e Lia, Storia di una Buona Novella”, uno spettacolo teatrale musicale che andrà in scena al Teatro Politeama di Bra, sabato 9 novembre, alle ore 21. Lo spettacolo ripercorre le vicende narrate da Fabrizio de André nel suo concept album La Buona Novella, scritto e pubblicato nel 1970, e nato dalla rilettura del cantautore genovese di alcuni vangeli apocrifi. Info:  www.facebook.com/ComuneBra/ e www.turismoinbra.it  

A Savigliano, domenica 10 novembre, alle 16,30 al cinema/teatro Aurora in via Ghione ci sarà il secondo concerto “LOU TAPAGE CANTA DE ANDRÈ” che ripercorre, a vent’anni dalla morte del cantautore italiano più importante del Novecento, il viaggio di Fabrizio attraverso le sue canzoni. Due ore di spettacolo con brani scelti attentamente nella vastissima produzione di Faber e un arrangiamento che lascia spazio tanto alla tradizione popolare di violino, flauto e cornamusa quanto al rock più imponente di marca PFM. Info: www.loutapage.com e www.facebook.com/loutapage/ 

Domenica 10 novembre alle ore 18 nel salone di Palazzo Burgos in via Bava San Paolo 48 a Fossano si terrà un concerto di musica da camera che vedrà sul palcoscenico l’arpista portoghese Carolina Coimbra insieme a Rebecca Mellano e al pianista Andrea Stefenell, docenti della Fondazione Fossano Musica. Il concerto sarà ad ingresso libero. Il repertorio prevede brani di Michel Legrand (Les Parapluies de Cherbourg) per arpa e piano; Enrique Granados (Danza Orientale); Isaac Albéniz (Granada); Alfredo Rolando Ortiz (Danza de Luzma) che sarà eseguito insieme alle allieve dell’Istituto Musicale Vittorio Baravalle. Info: www.comune.fossano.cn.it

Nella cornice del Castello della Manta, Bene del FAI - Fondo Ambiente Italiano a Manta, sulle colline del Cuneese, domenica 10 novembre, dalle ore 14 alle 18, torna l’appuntamento con Galuperie: gli appassionati di arte, musica e golosità avranno un’occasione straordinaria per scoprire le sale del maniero sulle note di antiche melodie e per farsi “prendere per la gola” con degustazioni di golose “dolcezze”.   Oltre a visitare le sale del castello, gli ospiti potranno gustare una merenda a base di dolci galuperie e immergersi nella storia ascoltando musiche antiche nella cinquecentesca Sala delle Grottesche. Questa domenica si esibirà un quartetto di tromboni che suonerà musiche rinascimentali e concerto a quattro di Georg Philipp Telemann con la curiosa esecuzione ai quattro angoli del Salone delle Grottesche per far comprendere dal vivo l'effetto della fuga, una delle più importanti espressioni del contrappunto nella storia della polifonia occidentale. Prenotazione consigliata. Info: www.fondoambiente.it  

Al Castello Reale di Racconigi, domenica 10 novembre sarà possibile partecipare ad una visita guidata speciale: come accadeva almeno dal primo Novecento, la città di Racconigi rinnova l'abitudine di ricordare, festeggiare e raccontare ciò che ruotava intorno al Castello senza dimenticare la propria storia e le tradizioni locali. Il 10 novembre l'approfondimento sarà dedicato a commemorare i 150 anni dalla nascita del re Vittorio Emanuele III. La visita inizierà dal Castello Reale approfondendo alcuni aspetti della vita del Sovrano e si chiuderà al Palazzo Comunale per ricordare due rari e significativi eventi ai quali il riservato Vittorio Emanuele III volle partecipare. Info: www.visitracconigi.com  

A Vicoforte Mondovì proseguono le visite dell’edizione 2019 di “Magnificat”, l’emozionante esperienza che consente di conoscere il Santuario e la sua grandiosa cupola ellittica, la più grande al mondo. Per la visita sono attivate due tipologie di percorso: il “Percorso di salita alla cupola” (riservato ai maggiori di 14 anni), di due ore circa, consente ai visitatori, muniti di elmetto e imbrago di sicurezza, di raggiungere la sommità dell’edificio e di godere di un affaccio mozzafiato dall’alto del cupolino a più di 50 metri di altezza. Il “Percorso breve”, di più agevole accesso e della durata di 45 minuti circa, offre l’opportunità di godere di un suggestivo affaccio sui 6.000 metri quadrati di affresco, attraverso i finestroni posti a 23 metri di altezza. Ogni gruppo in visita è accompagnato da una guida e, nel percorso che raggiunge il cupolino, anche da un responsabile della sicurezza. Sarà possibile effettuare le visite il venerdì, il sabato e la domenica. Info e prenotazioni: 331/8490075 e www.kalata.it  

È dedicata a “Gli ordini religiosi nel Marchesato” la visita tematica nel centro cittadino di Saluzzo promossa da CoopCulture per domenica 10 novembre. Si parte dalla Castiglia (ritrovo alla biglietteria alle 14.30) e la prima tappa è il convento e la chiesa di san Bernardino. L’itinerario prosegue verso la chiesa di san Giovanni e l’attuale palazzo del Municipio. Ultima tappa in piazzetta san Nicola per la visita alla Confraternita della Misericordia e per approfondire la storia delle confraternite cittadine, le Croci Nera, Rossa e Bianca. La partecipazione alla visita costa 5 euro (gratuita per minori di 12 anni accompagnati da un adulto). Per info 800392789, o saluzzo@coopculture.it.  

Solidarietà  

Sabato 9 novembre, alle 20.30, l’associazione Donna per Donna, per festeggiare i suoi vent’anni ha organizzato una serata con uno spettacolo al teatro Toselli di Cuneo dove andrà in scena “Knock, il trionfo della medicina”, commedia brillante e divertente che ha riscosso già un incredibile successo di pubblico nelle scorse settimane a Saluzzo. Uno spettacolo in tre atti tratto dall’opera di Jules Romain, ambientato agli inizi del ‘900 nella provincia francese e riproposto dal Teatro del Marchesato con la regia di Mauro Bocci. Durante la serata verranno raccolti fondi per dotare il reparto di Oncologia dell’Ospedale Santa Croce Carle di un Paxman, un sistema di raffreddamento del cuoio capelluto che previene il trauma visibile dell’alopecia da farmaco chemioterapico. Un apparecchio altamente tecnologico dal costo preventivato elevato, non ancora in dotazione in nessun ospedale della Granda. Info: www.donnaperdonna.it  

A Festiona sono in programma nel fine settimana due giorni di eventi tra beneficenza, castagne e musica. Nella serata del 9 novembre alle ore 21 Concerto di Solidarietà, nella Chiesa Parrocchia Santa Margherita in Festiona, con la “Compagnia Musicale Cuneense” che con i loro canti popolari si esibirà gratuitamente per aiutare l’associazione “A.I.L. – Sezione di Cuneo Paolo Rubino”. Il 10 novembre a partire dalle ore 14 si terrà la "Grande Castagnata" con giochi di abilità divertentissimi, adatti a tutte le età, mundai e vin brulè, vendita torte e pane cotto al forno della Frazione, pacchi sorpresa, per i più piccini il Pozzo di San Patrizio, la stima del peso di alcuni pezzi prodotti e donati da artigiani e mille altri divertimenti, il tutto accompagnato dal giovanissimo gruppo di musica occitana "Li Destartavela" e colorato da alcune bancarelle di artigiani che esporranno i loro lavori per le vie del paese. Tutto il ricavato della manifestazione verrà devoluto all’Associazione “A.I.L. – Sezione di Cuneo Paolo Rubino”. Info: https://ail.cuneo.it  

Sabato 9 novembre, alle 16.30, presso l’Hotel “Giardino dei Tigli” di Fossano (Frazione Cussanio, 16B) è tempo di “Insieme per i prossimi 20 anni”: momento di festa e di condivisione attraverso il quale l’Ail Cuneo “sezione Paolo Rubino” idealmente conclude i festeggiamenti per i suoi primi vent’anni di vita. L’evento, a ingresso libero, vuole rappresentare un primo momento di analisi e riflessione sull’importante traguardo recentemente tagliato. Un attimo conviviale ed il giusto accompagnamento musicale, insieme all’animazione per i più piccoli, rappresenteranno il contesto ideale per questo evento ad ingresso libero, nel quale saranno presenti anche ex malati, volontari, personale medico ed ospedaliero. eventualmente Durante l’evento sarà inoltre possibile visitare la mostra itinerante che, attraverso racconti e immagini, ripercorre i primi vent’anni della sezione. Info: https://ail.cuneo.it   

 

Bruna Aimar

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium