/ Attualità

Attualità | 10 novembre 2019, 15:00

Punteggio "stratosferico" per il liceo scientifico Ancina di Fossano: a dirlo l'annuale rapporto della Fondazione Agnelli

L’Ancina supera ulteriormente il punteggio dello scorso anno così come il Vallauri, premiato sia per gli inserimenti lavorativi che per i risultati universitari

Punteggio "stratosferico" per il liceo scientifico Ancina di Fossano: a dirlo l'annuale rapporto della Fondazione Agnelli

Sono usciti nei giorni scorsi i risultati di Eduscopio, l’osservatorio sulle scuole superiori della Fondazione Agnelli di Torino: la fotografia che ne emerge è di una scuola, in tutta la provincia Granda, che gode di ottima salute.

La ricerca elabora una serie di dati che consentono, in un raggio di 30 km, di individuare l’istituto superiore che meglio prepara al percorso universitario o consente un più rapido e soddisfacente inserimento lavorativo.

Per il quarto anno consecutivo il Liceo Ancina ottiene un punteggio che è stato definito stratosferico: 96,31 punti su 100. Non siamo riusciti ad individuare in Italia un altro liceo scientifico con un punteggio simile sebbene, come spiegano dalla Fondazione Agnelli, “il nostro lavoro non è quello di stilare una classifica nazionale. Non sarebbe possibile né corretto perché la valutazione deve mettere al limite a confronto istituti che condividono il contesto socio economico. Non metteremo mai a confronto scuole di territori diversi, né scuole diverse tra loro”.

“Il Liceo Ancina è molto orgoglioso dei suoi risultati. Gli studenti, una volta diplomati, vedono coronato il loro impegno quinquennale speso all’interno dell’Istituto. I docenti possono avere riscontro positivo di lavoro e metodologie. Nessuno si deve però sentire arrivato: in un mondo in continuo cambiamento è necessario interrogarsi continuamente sul proprio operato al fine di adeguare l’offerta formativa alle esigenze dell’utenza e dei cosiddetti stakeholders” scrivono in una nota dal Liceo Ancina. “La definizione data dalla stampa nazionale al punteggio dell’Ancina mi ha commossa – ha detto la dirigente Alessandra Pasquale che ha voluto sottolineare – Io non ho meriti però. Sono arrivata a settembre e il merito deve andare a chi mi ha preceduta”. Al liceo Ancina, infatti, c’è stato un cambio di dirigente proprio quest’anno con la professoressa Pasquale che ha sostituito Ezio Delfino.

Oltre all’Ancina, anche il Vallauri emerge da Eduscopio con ottimi risultati. L’indirizzo tecnico economico risulta, infatti, il migliore della Provincia per preparazione al cammino universitario e sia il tecnico – economico che il tecnico – tecnologico (Ragioneria e ITIS per capirci) risultano essere, ciascuno per la prorpia categoria, gli istituti cuneesi con i maggiori inserimenti lavorativi post diploma.

“La grande soddisfazione sta nel fatto che emerga dalla ricerca Eduscopio una scuola valida sia per l’inserimento lavorativo che per il successo in un percorso universitario. Credo che questo sia un valore per tutto il territorio. Abbiamo 18 sezioni con un bacino geografico molto esteso e quindi i risultati sono risultati importanti per un territorio altrettanto ampio” ha spiegato il dirigente del Vallauri Paolo Cortese.

Agata Pagani

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium