/ Eventi

Eventi | 11 novembre 2019, 09:30

Il cantautore Roby Salvai con il Quintet Unplugged ritornano a Boves

Appuntamento il 29 novembre, presso l'ex Confraternita di Santa Croce, in via Roma

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio


Il 29 novembre, presso l'ex Confraternita di Santa Croce, in via Roma, a Boves, ritorna il pop blues del cantautore bovesano Roby Salvai, con l'omonimo quintetto.

Dopo un'intensa stagione di concerti in versione full sound la band propone il proprio repertorio, sempre di brani originali tutti scritti dal vocalist e bassista Roby Salvai, questa volta in versione acustica. Gli arrangiamenti sono stati riscritti per un'esecuzione per pianoforte, chitarra acustica, sax, basso e batteria (suonata, quest'ultima, con spazzole).

L'effetto decisamente più soft valorizza la linea melodica del canto ed i virtuosismi dei solisti.

Musica d'ambiente, bassi volumi e molta cura dei particolari per una serata di ascolto, nella cornice accattivante dell'ex Confraternita sconsacrata, messa a disposizione per l'evento dal Comune di Boves con il patrocinio dell'assessorato alla cultura ed il contributo della locale Proloco.

Parte delle spese di organizzazione sono state coperte dall'associazione Legion Straniera di San Giovanni e dal ristorante Cibami di Bove.

A formare il quintetto, oltre a Roby Salvai al basso elettrico 6 corde ed alla voce, abbiamo l ormai collaudato sostegno dei maestri Massimo Moriena al pianoforte (già Gerardo Cardinale trio, Ortho equitum solis, collaborazioni con Fresu, Depiscopo ed altri), Micky Chiaravalloti ai sax soprano e tenore (già Eclysse,  docente all'accademia di Fossano, collaborazioni con svariati musicisti del panorama musicale jazz italiano), Luca Corongiu alla batteria (già T. D. P.  e Big Mama) e il chitarrista delle Sensazioni, Pino Sardella.

L'ingresso è libero.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium