/ Cuneo e valli

Cuneo e valli | 12 novembre 2019, 15:39

In Valle Pesio l’ex cimitero partigiano di Pian delle Gorre

Grazie all’Associazione Partigiana Ignazio Vian di Cuneo, con il contributo della Federazione Italiana Volontari della Libertà

In Valle Pesio l’ex cimitero partigiano di Pian delle Gorre

L’Associazione Partigiana Ignazio Vian di Cuneo, con il contributo della Federazione Italiana Volontari della Libertà, ha provveduto alla manutenzione e sistemazione dell’ex cimitero partigiano di Pian delle Gorre in Valle Pesio.

risistemato

Prima che nel novembre 1946 s’inaugurasse il sacrario di Certosa di Pesio, dove una stele reca incisi i nomi di 254 partigiani caduti per la Libertà, in quest’angolo del Piano delle Gorre  furono sepolti temporaneamente alcuni dei Caduti della Banda Valle Pesio del capitano Piero Cosa, della Terza Divisione Alpi e delle Divisioni “R”.


L’Associazione partigiana Ignazio Vian ha provveduto, anche con l’aiuto  operativo del Parco, a ridefinire il sentiero che conduce al cippo , alla manutenzione della croce indicativa dell’ex cimitero partigiano ed a collocare un pannello riportante foto e racconti della Battaglia di Pasqua dell’aprile 1944 quando i 170 partigiani della Banda Valle Pesio impegnarono nella neve e nella nebbia preponderanti forze nazifasciste appoggiate da carri armati e aerei “Cicogna” mentre dalle valli vicine scendevano colonne nemiche. Diciotto i caduti partigiani. Assai più numerosi quelli tedeschi. Terribile la rabbia nazifascista scatenata contro i civili con arresti, uccisioni e rastrellamenti nelle valli e in pianura.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium