/ Cronaca

Cronaca | 14 novembre 2019, 19:15

Omicidio della pensionata di Barge, perizia psichiatrica per Bianco

Lo ha deciso oggi il giudice su richiesta del difensore dell’operaio reo confesso

Il tribunale di Cuneo - foto di repertorio

Il tribunale di Cuneo - foto di repertorio

Così come richiesto dall’avvocato difensore Davide Ambrassa, sarà sottoposto a perizia psichiatrica Daniele Ermanno Bianco, il 41enne che ha confessato di aver ucciso Anna Piccato, la pensionata settantenne di Barge trovata morta la mattina del 23 gennaio 2019.

Lo ha deciso oggi durante la seconda udienza preliminare il giudice Emanuela Dufour che ha nominato la dottoressa Concettina Esposito.

La specialista entro il 16 dicembre depositerà la perizia con le sue valutazioni circa la capacità di intendere e di volere di Bianco, la sua capacità di stare in giudizio e la sua eventuale pericolosità sociale.

Per l’uomo è stata prorogata la scadenza della misura cautelare in carcere fino al 23 di febbraio.

Nuova udienza fissata il prossimo 19 dicembre.

Monica Bruna

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium