/ Scuole e corsi

Scuole e corsi | 14 novembre 2019, 20:45

Tre studenti della provincia Granda premiati come "I fuoriclasse della scuola"

Sono Giancarlo Marengo del Bonelli di Cuneo; Giorgio Spinoni e Pietro Benotto del Vallauri di Fossano. La cerimonia si è svolta a Castellanza

L'ingresso all'Istituto Bonelli

L'ingresso all'Istituto Bonelli

Oggi 14 novembre la sede di Castellanza della LIUC – Università Cattaneo ha ospitato la cerimonia di premiazione della quarta edizione de “I Fuoriclasse della scuola”: il progetto dedicato alla valorizzazione degli studenti eccellenti, nato nell’ambito del Protocollo di intesa tra la Fondazione per l’Educazione Finanziaria al Risparmio e il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e realizzato con il sostegno del Museo del Risparmio, dell’Associazione Bancaria Italiana e di Confindustria.

La quarta edizione segna il record di raccolta delle Borse di Studio: 146mila euro e 78 borse, di cui una donata da Intesa Sanpaolo. In totale, nei suoi quattro anni di vita, il progetto ha devoluto ai giovani di talento 464mila euro e 233 Borse di Studio. “I Fuoriclasse della Scuola” valorizza gli studenti eccellenti non solo con premi in denaro, ma anche con la partecipazione ad un esclusivo Campus di educazione finanziaria organizzato dal Museo del Risparmio e da LIUC Università Cattaneo dal 12 al 14 novembre.

Questa esperienza, unica nel suo genere, ha l’obiettivo di dotare i giovani talenti di competenze economiche di base attraverso l’interazione con accademici del mondo dell’economia, imprenditori e gli strumenti multimediali del Museo, nonché di approfondire l’approccio alla gestione sostenibile delle risorse per lo sviluppo individuale e sociale.

Tra i premiati tre studenti della provincia di Cuneo: Giancarlo Marengo del Bonelli di Cuneo; Giorgio Spinoni e Pietro Benotto del Vallauri di Fossano.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium